in

Rete 5G: il futuro è (finalmente) arrivato

Hai mai sentito parlare di 5G? Si tratta di una vera e propria rivoluzione che apre la strada ad innovazioni fino a qualche anno fa inimmaginabili. Nell’articolo ti mostrerò di cosa si tratta, dei pro, dei contro, della compatibilità ed in generale di tutto quello che c’è da sapere e che sappiamo sulla nuova rete 5G rispondendo alle domande più frequenti che gli utenti come me e te cercano e pongo a Google.

Navigazione Rapida:
Cos’è 5gArrivo in ItaliaCosa cambia e a cosa serve
Pericoli e rischiFrequente utilizzateSmartphone compatibiliCome navigareOfferte degli operatori 5G

Che cos’è il 5G?

Dopo la rete 4g arriva il 5G: si tratta di una nuova tecnologia di rete che garantirà una velocità di download di picco di 20Gbit/s e un upload di picco di 10gbit/s, la latenza prevista è prossima a 0ms. L’utente godrà come minimo di 100mbit/s in download e di 50mbit/s in upload. Le innovazioni per le aziende ed i privati passano dall’internet delle cose alla città interconnessa.

colorful speed GIF by Numecaniq
Potremo correre a velocità impensabili, tutto grazie alla nuova rete 5g

Quando sarà disponibile il 5G in Italia?

Le sperimentazioni in Italia sono già partite nella città metropolitana di Milano, a Prato, a L’Aquila, a Bari ed infine a Matera. Termineranno entro il 31 Dicembre 2021. In realtà la rete 5G potrebbe arrivare già prima, probabilmente dal 2020 in poi. I più speranzosi danno già la seconda metà del 2019 come periodo di debutto per il nuovo standard.

Come si fa a navigare in 5G?

looking where are you GIF
Per navigare in 5G bisogna prima di tutto avere campo.

Per navigare in 5g bisogna:

  • avere un dispositivo compatibile con lo standard 5g
  • disporre di una offerta telefonica abilitata al 5g
  • essere coperti da un’area servita con la rete 5g

A cosa serve e cosa cambia con la nuova rete 5G?

iot deal with it GIF by Bosch
Grazie al 5g alcune faccende di casa non saranno più “a carico nostro”

Lo standard 5g è la naturale evoluzione dell’attuale 4g LTE e nasce per dare il vero boom all’Internet delle Cose (Internet of Thins, spesso abbreviato in IoT), alla realtà virtuale ad applicazioni interconnesse complesse e per dare un po’ di sprint alla velocità sfruttabile dagli smartphone degli utenti e non solo.

Con il 5G sarà possibile procedere con la guida autonoma, gestire al meglio il traffico, dare nuovo lancio e sviluppo al turismo e così via. Delle applicazioni usate dagli utenti già da adesso che gioveranno sicuramente dalla nuova rete saranno i servizi di streaming video come Netflix ed i nuovi streaming di contenuti di giochi e simili come il neo-debuttante Stadia di Google.

Lato professionale: ad esempio i medici potranno operare a distanza controllando robot che andranno a fare le operazioni in un ambiente asettico al 100%.

Hai già letto cosa ne pensiamo dei vari operatori?
>> Tim | Vodafone | Wind | Tre | Iliad | HoMobile

Perché il 5G è ritenuto pericoloso? Quali sono i rischi?

Il 5g è ritenuto pericoloso per la potenza delle frequenze di rete che si andranno ad utilizzare.

La potenza impiegata ne riduce la portante e richiede dunque una struttura ben più capillare che secondo alcuni esperti rischia di essere la causa di malesseri e di potenziali tumori.

La discussione sui pericoli del 5g è tutt’ora in atto ma sembra che per l’uomo i rischi siano estremamente limitati e per la maggiorate paragonabili agli effetti delle onde 2g e 3g già presenti nell’intero globo.

Quali sono le frequenze utilizzate dal 5G?

In Italia le frequenze utilizzate saranno quelle per cui l’AGCOM ha disposto una procedura di gara con relativa assegnazione dei diritti d’uso di frequenze radioelettriche. Le bande interessate sono: 700Mhz (frequenza 694-790Mhz), 3.6-3.8Ghz e 26.5-25.5Ghz.

La suddivisione per gli operatori è la seguente:
– TIM: 700 Mhz, 3700 Mhz, 26 GHz
– WIND-TRE: 3700Mhz, 26 GHz
– VODAFONE: 700 Mhz, 3700 Mhz, 26 GHz
– Iliad: 700MHz (riservato), 3700MHz
– Fastweb: 26Ghz

Quali sono gli smartphone attualmente compatibili con la rete 5g?

I principali dispositivi compatibili col 5g attualmente sono:

  • Samsung Galaxy S10 5g Edition
  • Samsung Galaxy Fold
  • Huawei Mate X
  • Xiaomi Mi Mix 3 5G
  • LG V50 ThinQ 5g
  • Alcatel 7 2019
  • OnePlus 7 (pre-annunciato ma da confermare)

Hai già letto?
>> La fibra è quasi arrivata (anche) in Italia

Quanto costerà la rete 5G? E’ già possibile attivare un’offerta compatibile?

Si sa qualcosa per Vodafone: l’offerta Red Unlimited dell’operatore rosso è 5g-ready. Si divide in Smart, Ultra e Black. Il costo spazia dai 19 ai 60€ al mese a seconda del tipo di addebito e della sfumatura dell’offerta che andremo a scegliere.


VODAFONE:

  • Red Unlimited Smart+ (24.99€/mese): minuti ed sms illimitati – 20gb – internet illimitato per mappe, chat, social e musica.
  • Red Unlimited Ultra+ (34.99€/mese): minuti ed sms illimitati – 30 gb – internet illimitato per mappe, chat, social e musica – chiamate illimitate in UE – 1000 minuti Extra UE
  • Red Unlimited Black CB (59.99€/mese): minuti, sms, gb illimitati – minuti illimitati in UE – 1000 minuti extra ue.

Tutte e tre le offerte includono la segreteria telefonica, il servizio Chiamami ed il servizio ReCall nonché Credito Residuo 414 e Rete Sicura.


TIM:

  • Tim Advanced 5G (29.99€/mese): 50 giga, minuti e sms illimitati, velocità fino a 2gbps, video in HD/UHD, Priorità di Rete, Lo sai e Chiama Ora Inclusi (anziché 1.90€/mese)
  • Tim Advanced 5G TOP (49.99€/mese): 100 giga, minuti e sms illimitati, velocità fino a 2gbps, video HD/UHD, Priorità di Rete, Assistenza Dedicata, Smartphone 5G con sconti a partire da 0€/mese, TimGames Gratis, Lo Sai e Chiama Ora Inclusi (anziché 1.90€/mese). Roaming: 3gb (+250 minuti +250sms)
  • Tim Advanced 4.5G (19.99€/mese): 40 giga, minuti e sms illimitati, velocità fino a 700mbps, video HD/UHD, Priorità di Rete, Smartphone da 3€/mese
  • Abilitazione offerta esistente: +10€/mese

WIND-TRE:

Nessuna offerta attualmente comunicata


ILIAD:

Nessuna offerta attualmente comunicata


Operatori virtuali:

Nessuna offerta attualmente comunicata

Segnala

Cosa ne pensi?

0 punti

Scritto da Massimiliano Formentin

Sono sempre stato un appassionato di tecnologia, il mio scopo con PcGenius è condividere questa mia curiosità con il mondo intero. Nella vita faccio anche altro: suono il pianoforte e mi occupo di web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

Offerte Mobile in Italia: economici ma insoddisfatti

Il caso mediatico dietro al Fold di Samsung: ecco qualche riflessione