in

I migliori telefoni Android del 2020 in assoluto

Quest’oggi analizzeremo quali sono i migliori telefoni Android disponibili sul mercato. Non terremo conto del prezzo, perché se si vuole una Ferrari bisogna mettere mano al portafogli (e a un rene). Ecco i device che ho scelto.

Information

In questo articolo trovate la guida completa all’acquisto degli smartphone Android.

Perché acquistare uno smartphone Android da mille euro?

Lasciamo perdere chi compra uno smartphone top gamma per sembrare alla moda. Uno smartphone dal costo così elevato è pensato per chi con il telefono ci lavora. Ma non solo: investire cifre corpose ha il suo perché. Innanzitutto ci troveremo tra le mani un dispositivo che durerà 3/4 anni (se lo trattiamo bene). Durante questi 3/4 anni riceveremo tutti gli aggiornamenti software e le patch di sicurezza, perché i costruttori di smartphone concentrano la maggior parte dei loro sforzi proprio sui telefoni top. Ci troveremo ad avere uno smartphone senza problemi: affidabile e sempre pronto a qualsiasi tipo di uso.

Riassumendo: Lo smartphone perfetto non esiste, ma telefoni migliori (al momento) non ce ne sono

Fatta questa doverosa premessa, passiamo ai migliori modelli attualmente disponibili sul mercato al prezzo di circa 400€. Il sito di riferimento per i prezzi sarà Amazon.it. Vi sconsiglio l’acquisto in negozio perché troverete dei prezzi maggiorati.

Samsung Galaxy S20 Ultra 5G: secondo me, il top del top

[content-egg module=Amazon products=”it-B084LFXW1K” template=list]

Lo smartphone migliore in assoluto è soggettivo. Per me il miglior smartphone Android in assoluto è Samsung Galaxy S20 Ultra 5G. Ha i suoi difetti, ma si adatta alle mie esigenze. Non ha una buona durata della batteria: il processore Exynos, proprietario di Samsung, montato al suo interno, consuma molta batteria, sopratutto quando usiamo il telefono per un periodo di tempo prolungato. L’interfaccia utente di Samsung (la ONE UI) è la più pesante, ed energivora, per l’hardware in assoluto. Ma questo sacrificio serve per avere sempre a disposizione un sacco di funzionalità, che tornano molto utili come la creazione istantanea di una gif, la registrazione di una porzione di schermo, la modifica rapida degli screenshot, ecc. Il tutto senza dover scaricare ulteriori applicazioni (tipicamente piene di pubblicità). Avere un interfaccia utente per nulla minimale e molto pesante da eseguire, è il prezzo da pagare per avere uno smartphone con il software più ricco di funzionalità che esista.

La fotocamera è una delle migliori in assoluto, tranne per una cosa: toglietevi dalla testa lo zoom 100x perché è solo una trovata di marketing. Gli scatti a 100x sono un insieme di pixel confusi. Magari nei prossimi modelli della serie S la situazione migliorerà.

Non manca la possibilità di espandere la memoria, e usare il telefono in dual sim. C’è anche il supporto alle e-sim, e lo slot di espansione per la microSD. Sappiate che Samsung dispone dei migliori display in circolazione, e che si vedono molto bene anche sotto la luce diretta del sole! Se vi interessa uno smartphone eccellente dal punto di vista della multimedialità, dovete scegliere questo device, o rimanere in casa Samsung con il prossimo modello che analizzeremo nelle prossime righe.

Samsung Galaxy Note 20 Ultra: unico nel suo genere

[content-egg module=Amazon products=”it-B08DRRS7H6″ template=list]

Anche Note 20 è uno smartphone top, ma che fa arrabbiare! Perché anche lui è perfetto sotto ogni punto di vista, se non fosse per il processore! Vale lo stesso appena detto per S20 Ultra 5G: i processori Exynos sono mal ottimizzati dal punto di vista dei consumi!

Se non volete comprarvi un tablet per prendere appunti a mano, potete acquistare questo Note 20 Ultra con la sua magnifica S Pen. La S Pen è ciò che rende unico questo smartphone, e offre funzionalità aggiuntive da far invidia anche ai migliori tablet. Certo: se siete degli studenti universitari, che passano le giornate a prendere appunti, meglio un tablet. Ma, se vi ritrovate a dover prendere appunti alla riunione mattutina della vostra azienda, questo smartphone fa al caso vostro.

Anche qui c’è il supporto al dual sim e alle e-sim, e una fotocamera al top: forse anche leggermente migliore di quella di S20 Ultra 5G lato software, grazie a uno zoom 50x molto ben definito. Samsung Galaxy Note 20 Ultra lo definirei come uno smartphone produttivo. State attenti alle dimensioni, perché è parecchio grande. Quest’ultima criticità, diventa un vantaggio se la analizziamo dal punto di vista multimediale: schermo e audio sono una bomba su questo smartphone!

OnePlus 8 Pro: velocità allo stato puro

[content-egg module=Amazon products=”it-B07XTBQFT7″ template=list]

Ma il Re della velocità è lui: OnePlus 8 Pro. Se siete alla ricerca di uno smartphone in grado di essere veloce e fluido, mentre usate molte applicazioni assieme, non troverete un device migliore. Non che gli altri smartphone sopra citati siano da meno, ma OnePlus rappresenta l’eccellenza da questo punto di vista.

La scheda tecnica fa paura quanto il suo software: un hardware di serie A con un software di serie A. L’interfaccia grafica Android di OnePlus (la OxyGenOS) è molto ben ottimizzata: gestisce in modo eccellente consumi e applicazioni in background. Se vogliamo trovare un punto debole di questo smartphone, dobbiamo parlare della fotocamera: la concorrenza fa meglio le foto in condizioni di scarsa luminosità. Anche la ricezione del segnale telefonico non è ai vertici della categoria, ma comunque nulla di grave. Nel senso, può capitare, che il vostro amico con un Samsung abbia una ricezione del segnale 3G/4G migliore della vostra (a parità di operatore telefonico).

Consiglio questo smartphone a chi non ha mai avuto un top gamma Android, e non vuole lanciarsi subito nella spesa di cifre esagerate!

Fate il vostro gioco

A voi la scelta! Ora sapete tutti i pregi e i difetti che hanno gli smartphone Android di fascia alta. Tocca a voi scegliere il miglior compromesso in base alle vostre esigenze. Vi faccio qualche esempio pratico:

  • Smartphone Android con la migliore fotocamera: Samsung Galaxy Note 20 Ultra
  • Il telefono Android più veloce di tutti: OnePlus 8 Pro
  • Uno smartphone Android completo: Samsung Galaxy S20 Ultra 5G

Quale telefono comprare a 1000€ ed oltre?

Se volete il mio parere personale, io non acquisterei uno di questi device. Non in questo momento. Il 2020, dal punto di vista degli smartphone top di gamma, mi ha deluso. Non sono stati fatti grossi passi in avanti rispetto allo scorso anno. Se possedete uno smartphone in grado di accompagnarvi ancora per qualche mese, io aspetterei il 2021. Se proprio non dovessi avere scelta comprerei uno smartphone Android a 400€, seguendo questa guida all’acquisto. Il motivo? Gli smartphone Android che stanno attualmente sui 400€ non hanno nulla da invidiare a tutti gli altri concorrenti!

Se volete di cambiare smartphone e fare un buon investimento, in modo che vi possa durare per qualche anno, aspettate il 2021!

Segnala

Scritto da Michele Falcomer

"Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere". Con questa citazione di Enzo Ferrari, vivo la passione per la tecnologia, i videogiochi e il mondo dello sport, sapendo che si vive una volta sola!

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

samsung pay card 1974757

Samsung lancia ufficialmente Pay Card, la carta virtuale all-in-one realizzata con Curve

81a4ae CED18515 1EC2 4302 ABEB 24DDF97C6D84

Xiaomi Mi Band 5 ed iPhone: un connubio da non sottovalutare