in

I migliori telefoni Android del 2020 fino a 400€

Android fascia media

Benvenuti nella zona calda degli smartphone Android. In questa fascia di prezzo ci sono talmente tanti dispositivi interessanti, che ho fatto molta fatica a selezionare i migliori da proporvi. Dopo una lunga riflessione, ecco che quelli che ho scelto.

Information

In questo articolo trovate la guida completa all’acquisto degli smartphone Android.

Uno smartphone Android da 400€ è buono?

La risposta è: sì, assolutamente. In questa fascia di prezzo ci sono dispositivi in grado di soddisfare le esigenze del 90% degli utenti. Da chi è composto questo 90%? Da tutti coloro che cercano uno smartphone dall’ottimo rapporto qualità prezzo, che sia fluido, abbia un’ottima durata della batteria e che disponga di un buon reparto fotografico. Insomma, se non avete particolari esigenze, qui troverete lo smartphone che fa al caso vostro.

In questo 2020 si sta verificando un fatto molto interessante: i telefoni top gamma di quest’anno, che costano anche oltre 1000€, non hanno molto in più rispetto a tutti i telefoni top gamma dello scorso anno, e rispetto agli smrtphone di cui vi parlerò tra qualche riga. I device Android, nella fascia di prezzo che va dai 300€ fino ai 400€, sono dei telefoni adatti a tutti coloro che con lo smartphone usano i social, navigano in internet, guardano video su Youtube e serie TV su Netflix, giocano, usano lo smartphone per fare videochiamate, o per seguire le videolezioni. Se siete amanti della fotografia, dovrete guardare solo ai top gamma, che saranno oggetto della prossima guida all’acquisto.

Riassumendo: con 400€ vi portate a casa un telefono ottimo (ma non perfetto) sotto ogni punto di vista!

Fatta questa doverosa premessa, passiamo ai migliori modelli attualmente disponibili sul mercato al prezzo di circa 400€. Il sito di riferimento per i prezzi sarà Amazon.it. Vi sconsiglio l’acquisto in negozio perché troverete dei prezzi maggiorati.

Huawei P30: un top di gamma del 2019 che è sceso di prezzo

[content-egg module=Amazon products=”it-B07NLRJHN6″]

Cominciamo proprio con lui. Uno smartphone che ha rappresentato l’eccellenza del panorama Android nel 2019. Nonostante abbia già 1 anno sulle spalle, parliamo di un device che viene aggiornato regolarmente con tutte le patch di sicurezza, e che dispone di tutti i servizi Google: anch’essi super aggiornati! Huawei non abbandona mai dopo poco tempo i suoi dispositivi, quindi gli aggiornamenti proseguiranno ancora per almeno un paio d’anni.

Ma cos’ha di speciale? Una fotocamera da urlo, un autonomia pazzesca, e un display molto bello. Le dimensioni non sono troppo esagerate: è perfetto se state cercando uno smartphone che vi possa stare nella tasca dei pantaloni. Ha l’espansione di memoria tramite nanoSD.

Attenzione

Non microSD: questo significa che dovrete acquistare delle schede di memoria come quella nel box qui sotto!

[content-egg module=Amazon products=”it-B07JCF56KF”]

L’espansione di memoria è un qualcosa che molti utenti ancora ricercano, ma è una soluzione che i produttori stanno abbandonando. Perché? Beh, perché le prestazioni delle memorie interne di ultima generazione sono di gran lunga superiori a quelle che possono offrire le microSD (o nanoSD in questo specifico caso). I telefoni che registrano video in 4K a 60 fps hanno bisogno di memorie veloci, perché registrare ad una risoluzione più elevata significa catturare più informazioni al secondo, e quindi ci sono più informazioni al secondo da memorizzare! Ci vorrebbero quindi microSD molto veloci, e molto costose.

Infine, tornando al Huawei P30, i 6GB di RAM vi permetteranno di usare anche molte app contemporaneamente senza alcun intoppo! Attenti al prezzo ballerino: il prezzo è leggermente sopra i 400€ nel momento in cui sto scrivendo questo articolo, ma si trova spesso in sconto sia su Amazon, sia su altri store online.

OnePlus Nord: velocità allo stato puro

[content-egg module=Amazon products=”it-B08BPJXQZM”]

Se siete alla ricerca di un telefono “elegante come una berlina e scattante come una Go Kart“, non potete farvi scappare il nuovo OnePlus Nord! Grazie al suo eccezionale rapporto qualità prezzo non è facile trovarlo sugli store online. Le dimensioni di questo OnePlus Nord sono più generose rispetto a quelle di Huawei P30, ma non è uno smartphone esageratamente grande. Molto buona l’autonomia. Un po’ meno buono il comparto fotografico. Nonostante siano presenti delle ottiche Sony di ottima qualità, il software della fotocamera non è mai stato il punto forte di OnePlus. Gli scatti con tanta luce sono molto belli, ma appena la luminosità cala viene introdotto parecchio rumore di fondo nello scatto. Se siete curiosi di provare un OnePlus, provate questo Nord piuttosto che puntare ai modelli più costosi.

Samsung Galaxy S10 Lite: la migliore esperienza utente

[content-egg module=Amazon products=”it-B083KQKRHC”]

Parliamo di un altro smartphone che sta leggermente sopra i 400€, ma che spesso viene proposto in offerta (per cui tenetelo d’occhio). Il Samsung Galaxy S10 Lite è stato commercializzato nei primi mesi di quest’anno. Esso riprende le linee del “suo genitore” Samsung Galaxy S10, ma mettendoci a disposizione una CPU Snapdragon 855: questa gestisce molto meglio i consumi, rispetto ai tradizionali processori Samsung Exynos. Questo si traduce in una buona durata della batteria. Buona, ma non eccellente, perché S10 Lite monta un pannello Super AMOLED da ben 6.1 pollici piuttosto energivoro. Ma, se state cercando uno smartphone con un display eccezionale, allora S10 Lite è lo smartphone che fa per voi. I pannelli Super AMOLED Samsung sono i migliori sul mercato.

Dal punto di vista multimediale il software è completo di qualsiasi funzione: possiamo creare gif, registrare lo schermo e modificare facilmente foto e video. Consiglierei questo smartphone anche ai content creator in erba.

Fate il vostro gioco

A voi la scelta! Ora sapete tutti i pregi e i difetti che hanno gli smartphone Android di fascia media. Tocca a voi scegliere il miglior compromesso in base alle vostre esigenze. Vi faccio qualche esempio pratico:

  • Smartphone a 400€ con una bella fotocamera: Huawei P30
  • Telefonod Android fluido e dal miglior rapporto qualità prezzo: OnePlus Nord
  • Smartphone fino a 400€ con una buona ricezione: Huawei P30
  • Telefono Android economico con un bel display, una buona fotocamera e una buona fluidità: Samsung Galaxy S10 Lite

Quale telefono comprare a 200€?

Se volete il mio parere personale, io acquisterei il Huawei P30 perché mi piace avere uno smartphone che fa belle foto. Inoltre ha una buona autonomia, fondamentale per le mie lunghe giornate da studente, ed è dotato di hardware da dop di gamma.

Come avete potuto vedere, acquistando uno smartphone su questa fascia di prezzo non farete alcuna rinuncia. Acquistare uno smartphone di fascia media, in questo 2020, è la soluzione più saggia che possiate fare. I nuovi top gamma avranno sempre quel qualcosa in più: materiali costruttivi migliori, un software più curato, ricarica rapida, ecc. Ma, a parer mio, non ne vale la pena. I top gamma 2020 non hanno fatto un balzo in avanti tale da rimpiazzare tutti gli smartphone del 2019. Attendiamo l’evolversi della situazione nei prossimi mesi.

Segnala

Scritto da Michele Falcomer

"Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere". Con questa citazione di Enzo Ferrari, vivo la passione per la tecnologia, i videogiochi e il mondo dello sport, sapendo che si vive una volta sola!

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

man wearing headphones while looking at MacBook

Suggerimenti del Mese: Agosto 2020

PowerToys

Come portare la barra spotlight su Windows 10 gratuitamente