in

MacBook – guida all’acquisto (2018)

MacBook, MacBook Air o MacBook Pro? L’offerta Apple non è mai stata così ampia, e la scelta nell’acquisto di un portatile della casa di Cupertino non deve essere fatta con superficialità (anche in considerazione dell’elevato costo del prodotto). Per ogni modello, vi proporrò alcune configurazioni interessanti con i relativi prezzi

MacBook Pro 

blank

Parliamo subito del MacBook Pro che è senza dubbio il top di gamma, destinato a chi deve effettivamente lavorare con questo portatile e ha bisogno di potenza di calcolo (editing video in primis). Montano i nuovi processori Intel di ottava generazione 4-core e 6-core, una memoria RAM espandibile fino a 32 GB, un display Retina con True Tone, Touch Bar e Touch ID

Di seguito due interessanti configurazioni entry level:

- Annuncio Sponsorizzato -
 13 pollici15 pollici
ProcessoreIntel Core i5 quad‑core di ottava generazione a 2,3 GHz (Turbo Boost fino a 3,8 GHz)Intel Core i7 6‑core a 2,2 GHz di ottava generazione (Turbo Boost fino a 4,1 GHz)
Scheda graficaIntel Iris Plus Graphics 655Radeon Pro 555X con 4GB di memoria GDDR5
Memoria RAM8 GB di memoria LPDDR3 a 2133 MHz

 

(Volendo spendere altri 240 €, consiglio di aumentare la memoria RAM a 16 GB)

16 GB di memoria DDR4 a 2400MHz
ArchiviazioneSSD da 256 GBSSD da 256 GB
Prezzo2.099,00 €2.899,00 €

Nello store sono ancora presenti dei modelli non aggiornati con gli ultimi processori e senza Touch Bar, ma il differenziale di costo con quelli aggiornati è talmente ridotto che conviene piuttosto esaminare le altre due famiglie di portatili: MacBook e MacBook Air

1.938,90€
2.099,00
disponibile
1 nuovo da 1.938,90€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
1.377,10€
1.549,00
disponibile
1 nuovo da 1.377,10€
blank Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 12/08/2019 15:08

MacBook vs MacBook Air

Con l’uscita dei nuovi MacBook Air, mi aspettavo che i modelli  MacBook venissero abbandonati e che nello store rimanessero solo gli Air e i Pro. Ma così non è stato, e vale la pena analizzare l’hardware che montano (e il relativo prezzo) per poter decretare qual’è il prodotto migliore per chi volesse un portatile un pò meno “Pro”

MacBook 

Presentato nel 2016, doveva essere il MacBook con il miglior rapporto qualità/prezzo. Le configurazioni sono veramente tante, anche se mancano i processori di ottava generazione. Il display è un Retina con retroilluminazione da 12” con tecnologia IPS (2304×1440 a 226 ppi). Fra i punti di forza è bene ricordare che è uno dei primi dispositivi della Apple a montare porte USB-C.

Per semplicità, ho riassunto le configurazioni in due grandi famiglie:

 BasePlus
ProcessoreIntel Core m3 dual‑core a 1,2GHz (Turbo Boost fino a 3,0GHz) con 4MB di cache L3

 

Intel Core i5 dual‑core a 1,3GHz (Turbo Boost fino a 3,2GHz) con 4MB di cache L3,

Intel Core i7 dual‑core a 1,4GHz (Turbo Boost fino a 3,6GHz) con 4MB di cache L3 condivisa

Intel Core i5 dual‑core a 1,3GHz (Turbo Boost fino a 3,2GHz) con 4MB di cache L3

 

Intel Core i7 dual‑core a 1,4GHz (Turbo Boost fino a 3,6GHz) con 4MB di cache L3

Scheda graficaIntel HD Graphics 615Intel HD Graphics 615
Memoria RAM8 GB di memoria LPDDR3 a 1866 MHz su scheda16 GB di memoria LPDDR3 a 1866 MHz su scheda
ArchiviazioneSSD PCIe da 256 GB su schedaSSD PCIe da 512 GB su scheda

MacBook Air 

blank

L’ultimo arrivato in casa Apple è l’aggiornamento dei modelli Air, definito come “Il Mac più amato di sempre“. Personalmente non ho mai trovato accattivante questa famiglia di portatili in relazione all’hardware che montavano in passato, ma con i nuovi modelli presentati a ottobre, è tutta un’altra cosa! 

Lo schermo è un Retina Display (nello store è ancora presente un modello senza Retina display ma nel 2018 è troppo obsoleto) retroilluminato LED da 13,3″ (diagonale) con tecnologia IPS, risoluzione nativa 2560×1600 a 227 ppi. La grande novità è la presenza del Touch ID integrato (veramente utile per sbloccare il computer). Il cuore del portatile è un Intel Core i5 dual‑core di ottava generazione a 1,6 GHz, Turbo Boost fino a 3,6 GHz e la scheda grafica è una Intel UHD Graphics 617. Le uniche personalizzazioni che si possono fare riguardano la memoria (espandibile da 8 GB fino a 16 GB) e l’archiviazione su SSD (si parte da un minimo 128 GB fino ad arrivare a  1,5 TB)

Configurazioni a confronto

Dopo aver visto le specifiche tecniche dei due modelli, vi riporto 3 configurazioni per fare dei confronti

Configurazione base

 MacBookMacBook Air
ProcessoreIntel Core m3 dual-core di settima generazione a 1,2 GHz (Turbo Boost fino a 3,0 GHz)Intel Core i5 dual‑core di ottava generazione a 1,6 GHz, Turbo Boost fino a 3,6 GHz
Scheda graficaIntel HD Graphics 615Intel UHD Graphics 617
Memoria RAM8 GB di memoria LPDDR3 a 1866MHz8 GB di memoria LPDDR3 a 2133MHz
ArchiviazioneSSD da 256 GBSSD da 128 GB
Prezzo1.549,00 €1.379,00 €

I due computer sono molto simili e a mio parere la scelta deve andare verso il modello Air per tre motivi:

  1. La presenza del Touch ID
  2. Un hardware più potente, con processore di ottava generazione e memoria RAM più veloce
  3. Un prezzo inferiore di oltre 150 € dovuto principalmente ad un minore spazio di archiviazione, anche se 128 GB per una configurazione base è più che abbondante. Da valutare eventualmente l’acquisto di un hard disk esterno, e per questo vi consiglio un WD Elements SE da 4 TB al costo di 144,99 €

Configurazione intermedia

 MacBookMacBook Air
ProcessoreIntel Core i5 dual-core di settima generazione a 1,3GHz (Turbo Boost fino a 3,2GHz)Intel Core i5 dual‑core di ottava generazione a 1,6GHz, Turbo Boost fino a 3,6GHz
Scheda graficaIntel HD Graphics 615Intel UHD Graphics 617
Memoria RAM16 GB di memoria LPDDR3 a 1866MHz16 GB di memoria LPDDR3 a 2133MHz
ArchiviazioneSSD da 256 GBSSD da 265 GB
Prezzo1.909,00 €1.869,00 €

In questa configurazione, a parità di prezzo, l’hardware del MacBook Air è sicuramente più prestazione sotto tutti gli aspetti, a causa del fatto che il MacBook non viene aggiornato da parecchio tempo

Configurazione avanzata

Non potendo potenziare ulteriormente il MacBook Air, il confronto verrà fatto con un MacBook Pro

 MacBookMacBook Pro
ProcessoreIntel Core i7 dual-core di settima generazione a 1,4GHz (Turbo Boost fino a 3,6GHz)Intel Core i5 quad‑core di ottava generazione a 2,3GHz (Turbo Boost fino a 3,8GHz)
Scheda graficaIntel HD Graphics 615Intel Iris Plus Graphics 655
Memoria RAM16 GB di memoria LPDDR3 a 1866MHz16 GB di memoria LPDDR3 a 2133MHz
ArchiviazioneSSD da 256 GBSSD da 265 GB
Prezzo2.089,00 €2.339,00 €

Dovendo spendere oltre 2.000 €, conviene sicuramente lasciar perdere il MacBook e puntare su un MacBook Pro di fascia media, che monta un processo i5 di ottava generazione (che può competere con un i7 di settimana generazione) e soprattutto dispone di Touch Bar e Touch ID e 4 porte Thunderbolt 3

1.938,90€
2.099,00
disponibile
1 nuovo da 1.938,90€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
1.377,10€
1.549,00
disponibile
1 nuovo da 1.377,10€
blank Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 12/08/2019 15:08

Considerazioni finali

Non ci sono dubbi che il MacBook Pro è un mostro di portatile, ma è realmente valido solo se dovete farne un uso professionale Personalmente trovo il MacBook troppo obsoleto per essere un prodotto della Apple, sopratutto perché i nuovi modelli di MacBook Air mi hanno piacevolmente colpito!

Consigli

  • Non scegliete taglie di memoria SSD troppo grandi. Non ne vale la pena. Trovo più conveniente valutare un acquisto di un Hard Disk esterno
  • 8 GB di memoria RAM sono sufficienti per lavorare, ma un’espansione a 16 GB vi assicura di avere un portatile veloce e snello anche con applicazioni che, anno dopo anno, diventano sempre più pesanti
  • Riguardo al processore, vi consiglio quelli di ultima generazione che offrono tanta potenza e bassi consumi. Il modello i5 è forse quello più venduto, ed offre il miglior rapporto fra qualità e prezzo

Curiosità

La linea MacBook Pro permette un’espansione hardware folle … ma folle è anche il prezzo che ne scaturisce: 8.479,00 €

  • Intel Core i9 6-core a 2,9 GHz di ottava generazione (Turbo Boost fino a 4,8 GHz)
  • 32GB di memoria DDR4 a 2400 MHz
  • Radeon Pro Vega 20 con 4 GB di memoria HBM2
  • Unità SSD da 4TB
blank

E voi, che computer avete a casa?

- Annuncio Sponsorizzato -

Segnala

Scritto da Luca Bottosso

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...