in

10 trucchi per migliorare il wifi di casa

Vuoi migliorare il wifi di casa? Tranquillo, non voglio promuovere nessun nuovo modem o azienda, ma solo alcuni consigli o per così dire, trucchi da usare per dare un po’ di sprint e migliorare il wifi di casa, in semplici pochi semplici passi.

1. Piazza il modem nella migliore posizione possibile.

Per una copertura ideale infatti il modem va posizionato nel migliore dei modi, preferibilmente al centro dell’abitazione o dell’area d’utilizzo in modo da garantire la maggiore copertura possibile, evitare posti chiusi e stare alla larga dai muri che fungono da ottimi da isolanti in grado di abbattere pesantemente il raggio di azione del vostro wifi.

2. Piazza il modem in una posizione elevata

La posizione del modem oltre che ad essere possibile, “open space” andrebbe anche messa abbastanza in alto, infatti le antenne del vostro modem o ripetitore trasmettono più segnale ai loro lati ed in basso e non a 365 gradi come molti pensano.

3. Posiziona il modem lontano da apparecchi elettronici

Il modem inoltre andrebbe posizionato lontano da apparecchi elettronici che potrebbero causare dell’interferenza nel segnale, lontano quindi da televisori e microonde, tostapane e compagnia bella, un segnale performante è quello che opera in modo chiaro e pulito senza troppe interferenze.

4. Punta le antenne in differenti direzioni.

Se come abbiamo detto al punto 2, le antenne del modem puntano in posizioni differenti in modo da coprire più posizioni possibili, ed arrivare davvero a 365 gradi di copertura totale.

5. Costruisci una piccola antenna parabolica fatta in casa

Creando delle antenne paraboliche aumenti di molto la portata del segnale del modem, risparmiando anche di molto sulla componentistica di consumo.

6. Sostituisci il firmware del tuo modem con DDWRT

Il DDWRT è un firmware sostitutivo per il tuo modem, è come eseguire il jailbrek oppure il root al tuo smartphone, vengono attivate moltissime nuove funzioni anche su dispositivi ormai vecchi, ti consiglio questa ottima guida di fastweb.it

7. Trasforma il tuo vecchio router in un ripetitore di segnale

E se non riesci a coprire tutta la casa con il segnale wifi del tuo modem puoi sempre provare a impostare il tuo vecchio router come ripetitore, così a costo zero avrai una copertura molto molto maggiore.

Per usare un router come ripetitore bisogna collegarlo in qualche modo in ethernet al modem principale, per farlo, o ci si collega direttamente con un cavo, oppure si può optare per una powerlan che fa da ponte tra il modem ed il router.

Inoltre sul router va poi disabilitato il servizio dhcp in modo da instradare in maniera corretta i dati.

8. Potenzia il tuo wifi con un adattatore fatto in casa

Se la powerlan, non è disponibile, o un budget limitato non ti consente di cambiare il modem con un modello più nuovo, puoi sempre decidere di cambiare l’adattatore del tuo computer, ce ne sono di varie specie su internet e in-store, basta scegliere quello più adatto alle tue necessità

9. Misura il segnale del tuo wifi con delle app dedicate

Con delle app dedicate disponibili per windows, mac, iphone e android, puoi scegliere di mappare la potenza di segnale del tuo wifi sovrapponendo una piantina della tua casa o ufficio, in modo da poter posizionare il modem nel migliore dei modi.

10. Cambia il canale della tua rete wifi.

Questo forse, è uno dei consigli più utili ed uno dei più ripetuti, cambia il canale della tua rete wifi, se il tuo modem non lo fa in automatico, scegli un altro canale, così eviterai interferenze provocate da altre reti, computer e telefoni e viaggerai veloce come non mai.

Segnala

Cosa ne pensi?

Newbie

Scritto da Massimiliano Formentin

Sono sempre stato un appassionato di tecnologia, il mio scopo con PcGenius è condividere questa mia curiosità con il mondo intero. Nella vita faccio anche altro: suono il pianoforte e mi occupo di web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...