Per rendere smart la tua tv non c’è alcun bisogno di comprare un nuovo modello spendendoci sopra una barca di soldi, basta dotarsi di un semplice adattatore che, connesso alla porta hdmi e al wifi, sarà in grado di darti tutta la connettività di cui hai bisogno. Tra i tanti competitor in commercio, oggi voglio parlarti del famosissimo Chromecast, ovviamente rispondendo il meglio possibile a tutte le domande del caso.

Modernizzare la tv in semplicità: Chromecast è la soluzione

Con la portabilità di una normalissima chiavetta usb, Google ci fa risparmiare qualche soldino prezioso sull’acquisto di una nuova tv, permettendoci di modernizzare quella di cui già disponiamo nei nostri soggiorni o salotti di casa.

Modernizzare tramite applicazioni che tutti conosciamo come Spotify, Youtube, Infinity, Mediaset Premium e molti altri ancora, tramite l’ausilio di uno smartphone o di un computer collegati alla rete wifi di casa, la stessa a cui collegheremo successivamente il nostro Chromecast.

L’installazione si fa in 10 minuti

Per installare Chromecast avrai bisogno di:

  • Un account Google
  • Uno smartphone Android o iOS
  • Una tv con presa hdmi e possibilmente uno slot usb
  • Una presa di corrente nelle vicinanze nel caso in cui non ci fosse lo slot usb sulla tv
Collegare Chromecast alla TV
  1. Apri la confezione di Chromecast, troverai un adattatore per la corrente, un cavo usb ed il dispositivo stesso con cavo hdmi non rimuovibile.
  2. Attacca Chromecast alla presa hdmi della tv, collega il cavo usb all’altra estremità del dispositivo e collegalo alla porta usb della televisione. Se non ci dovesse essere alcuna presa usb sulla tv basterà collegare la porta usb all’adattatore di corrente, il quale ovviamente dovrà essere poi collegato alla rete elettrica per fornire energia al dispositivo
  3. Usa il telecomando della tv per aggiungere un nuovo dispositivo estero, dovrai fare in modo che venga scelto l’utilizzo della porta hdmi, quindi se non sei certo sul da farsi, scegli Computer esterno con presa HDMI.

Fatto! Ora Chromecast è collegato alla tv. Per verificare il collegamento recati col telecomando sul dispositivo esterno creato al punto 3, dovrebbe apparirti la schermata di prima installazione.

Installare Chromecast
  1. Prendi lo Smartphone in tuo possesso e scarica Google Home, se utilizzi Android scarica anche l’app generica Google.

    Android: 

    Google Home
    Google Home
    Developer: Google LLC
    Price: Free
     
    Google
    Google
    Developer: Google LLC
    Price: Free

    iOS: 

    Google Home
    Google Home
    Developer: Google, Inc.
    Price: Free
  2. Apri l’app Google Home ed accedi al tuo account Google
  3. Clicca su Inizia o su Configura / Aggiungi nuovo dispositivo sulla scheda Dispostivi (potresti trovarla come icona di una tv con cassa audio  Trasmetti )
  4. il Chromecast non sa che rete usare, quindi ne ha creata una sua; collegati a quella rete wifi (da questo momento non avrai accesso internet sullo smartphone)
  5. Ora collegati tramite il telecomando della televisione a Chromecast e verifica che il numero a schermo combaci a quello sul telefono, poi conferma, altrimenti riprova
  6. Dal tuo telefono, tramite l’app Google Home, dall’elenco a schermo inserisci la rete wifi a cui collegare il Chromecast
  7. Scegli se contribuire con la segnalazione dei problemi ecc… a Google, libero/a di rifiutare non ci saranno conseguenze
  8. Imposta l’Italia o l’area geografica in cui ti trovi in questo momento
  9. Scegli la stanza dove Chromecast è stato installato, il dispositivo prenderà il nome della stanza che scegli.
  10. Guarda o salta il tutorial per vedere come trasmettere i contenuti al dispositivo

N.B. Se stai configurando un Chromecast Ultra potrai scegliere di collegarlo ad una rete ethernet: sarà possibile farlo con cavo specifico e non dovrai eseguire i passaggi relativi alla connessione wifi.

Fine!  Hai collegato con successo Chromecast alla Televisione ed al tuo smartphone. Per verificare l’avvenuto collegamento basta vedere se è andata via la schermata di configurazione sulla tv ed è apparso uno sfondo con in rilievo, ai bordi inferiori, le informazioni sul dispositivo e la rete a cui è collegato.

Se hai dubbi o domande scrivici pure nei commenti, altrimenti guarda pure la documentazione online di Google.

Ma il telecomando?

Il telecomando con Chromecast non serve, basta il tuo smartphone.

Nelle applicazioni compatibili nel momento in cui vai a riprodurre un contenuto sulla stessa rete wifi del Chromecast troverai  questa icona:  Trasmetti, cliccaci sopra e connettiti al tuo dispositivo; sulla tua tv ora dovresti poter vedere l’icona di caricamento dell’app che vuoi trasmettere.

Fra le applicazioni compatibili figurano: Youtube, Netflix, Plex, Play Musica, Spotify, TuneIn, Play Film, Infinity, QCast.

Goditi i tuoi contenuti, ma se vuoi stopparli e tornare allo sfondo principale ti basterà tornare su Google Home tramite smartphone, trovare il dispositivo dall’elenco e cliccare su Interrompi Trasmissione. Non preoccuparti, dopo qualche minuto di inattività Chromecast tornerà da solo alla schermata principale.

Lo sfondo si chiama “BackDrop” e puoi cambiarlo a piacimento

Prima ti ho detto che esiste una schermata principale a cui arrivi a fine configurazione ad ogni accensione del dispositivo ed ogni volta che interrompi una trasmissione tramite app o per inattività. Questa schermata prende il nome di BackDrop. Serve a rendere più piacevole la tua esperienza con il dispositivo di Big G anche quando non lo utilizzi e mostra immagini e fotografie da più fonti, attivabili e disattivabili senza limitazioni tramite l’app Google Home.

Tra le varie sorgenti tramite Google Foto, Facebook, Flickr, Play Edicola, Google Arts & Culture, Foto in primo piano (curate da Google) ed infine “Terra e Spazio”.

 

Posso guardare il mio abbonamento su Chromecast?

Sfondi una porta aperta amico mio, certo che puoi, fintanto che esista l’app per smartphone e che essa sia compatibile con Chromecast.

La compatibilità di abbonamenti televisivi (specifico perché abbiamo più volte citato in questo articolo la compatibilità di Netflix e Spotify) è necessaria ma non sufficiente per farci godere della magia di Google. Purtroppo questo tipo di connessione sarà effettuabile solo con Mediaset Premium Play e non con Sky, che come vedremo nei prossimi articoli ha deciso di proseguire autonomamente proponendo un proprio decoder o la nuovissima NowTv Stick per fornire con modalità simili, gli stessi contenuti offerti dalla concorrenza.

Chromecast è compatibile con Airplay di Apple?

No e sembrerebbe che non lo saranno mai, due mondi e due famiglie differenti.

Se proprio cerchi una soluzione, prova ad usare un Android Box (non chromecast) e scarica AirScreen, un’applicazione che fa da ponte rendendo compatibili i due mondi.

Quale modello prendo?

Stiamo per arrivare alla fine di questo lungo articolo. Uno degli ultimi punti da affrontare è il modello da prendere.

Non ci sono molte cose da dire qui: se la tua tv supporta il 4k e/o vuoi utilizzare la connessione ethernet, compra Chromecast Ultra, altrimenti puoi tranquillamente comprare il Chromecast tradizionale.

Se cerchi un modello che faccia le stesse meraviglie sopradescritte in modalità solo audio, sappi che esiste anche Chromecast Audio: è un dispositivo che mediante cavo jack ed un impianto si collega allo smartphone tramite wifi (e non bluetooth), rendendo smart anche l’audio di casa.

Dove posso comprare Chromecast e quanto costa?

Puoi comprare Chromecast, Chromecast Ultra e Chromecast Audio in tutti i negozi di elettronica vicino a te o, se lo preferisci, nei rispettivi negozi online. Su Amazon non ho più trovato il dispositivo in vendita, però Google può vendertelo direttamente tramite il Google Store ufficiale.

I prezzi di listino, salvo promo, sono:

  • Chromecast: 39 euro
  • Chromecast Ultra: 79 euro
  • Chromecast Audio: 39 euro

ed in alternativa?

In alternativa potresti contare su degli android tv box, in grado di offrirti la qualità del sistema operativo Android permettendoti di usare le app presenti sul Google Play Store dedicato e non obbligandoti ad usare lo smartphone che, opzionalmente tramite applicazione compatibile, può comunque trasformarsi in un telecomando solitamente dotato di ricerca vocale.

Se hai una linea di casa Tim mi permetto di consigliarti il nuovo Tim Hub dotato di decoder per il digitale terrestre già conforme allo standard DVBT2 (ovvero nel 2020/2022 non dovrai cambiare tv, cambio dovuto alla future frequenze del 5G).

Altrimenti potresti valutare NowTV Bok o NowTV Stick se sei cliente NowTV, Sky Q o Sky Digital Key se sei cliente Sky. In alternativa per tutti gli altri che vogliono solo avere un android tv box c’è il potentissimo Xiaomi Mi BOX.

Vuoi comprare da Amazon e, dato che ti piace Amazon, provare qualcosa di Amazon? Se non ne fossi a conoscenza, il colosso dell’e-commerce ha creato un proprio stick chiamato Amazon Fire TV Stick.

Qualche parere…

Prima di salutarci e concludere definitivamente l’articolo, volevo lasciarti qualche breve feedback.

Il mio personalissimo e contestabilissimo voto è 8 su 10. Chromecast fa il suo dovere senza crash, bug o cose strane; la configurazione è semplice, veloce ed immediata. Il prezzo è contenuto ed il dispositivo abbinabile facilmente in promozioni in negozio o con operatore telefonico (io il mio l’ho preso con la 3, che nell’estate scorsa offriva 3 mesi di Netflix e Chromecast inclusi nel prezzo).

Dovrebbe forse essere più semplice capire se un’app è compatibile con il dispositivo, però le più conosciute lo fanno e funzionano a meraviglia. Manca l’apertura ad ecosistemi terzi, vedi Amazon Alexa o appunto Apple, entrambi però offrono alternative che vanno a coprire le loro fette di utenti.

Se non vuoi cambiare tv  o semplicemente hai deciso di aspettare ancora un po’ , scegliere di acquistare Chromecast nella versione a te più convenuta è sicuramente un ottimo affare.


Like it? Share with your friends!

2 punti

Cosa ne pensi?

Lol Lol
0
Lol
Incredibile Incredibile
0
Incredibile
Lo Adoro Lo Adoro
0
Lo Adoro
Massimiliano Formentin
Ciao sono Massimiliano, ho 20 anni e sono un geek dichiarato. Mi sto laureando in Informatica e non vedo l'ora di farti conoscere ed aprezzare questo appassionante mondo della tecnologia e del web.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Scegli come contribuire
Articolo
Testo formattato con aggiunte visive ed embeed di altri siti
Lista a Classifica
"Mi piace" o "Non mi piace" per decidere il miglior elemento
Liste Aperte
Inserisci i tuoi elementi e vota per il miglior inserimento
Quiz della personalità
Crea una serie di domande per svelare la personalità di qualcuno
Sondaggio
Apri una votazione per scoprire il parere delle persone su qualcosa
Quiz Trivia
Crea una serie di domande con risposte giuste o errate per verificare le conoscenze di qualcuno