in

OnePlus 6T: tutto quello che dovete sapere per l’acquisto!

E si torna a parlare ancora di OnePlus, che quest’oggi ha presentato il suo nuovo smartphone! Definirlo “nuovo” è un ossimoro, in quanto di “nuovo” non porta nulla, a parte un piccolo dettaglio, che potrebbe rivelarsi una killer feature! Ma anche no!

La conferenza

Sono favorevole alle presentazioni breve e coincise, ma, ahimè, sappiamo come deve funzionare il mondo! Però questa volta qualcosa di interessante lo hanno detto: a quanto pare, OnePlus si sta muovendo per vendere i suoi telefoni anche al di fuori dello store ufficiale, senza maggiorare i prezzi. Voglio dire: ERA ORA! Con quasi assoluta certezza, non vedremo mai un OnePlus in un negozio fisico, altrimenti dovrebbero venderlo almeno a un centinaio di euro in più, per come funzionano le politiche; ma a quanto pare, l’azienda vuole sfruttare gli operatori. Infatti, per ora, solo negli USA(ovviamente), ci sarà una partnership con l’operatore TMobile, per la vendita.

Tutte le caratteristiche

Snoccioliamo subito tutte le caratteristiche, per capire il preambolo dell’articolo:

  • Schermo: 6,41” AMOLED full HD+ Gorilla Glass 6
  • CPU: Snapdragon 845
  • Memoria RAM: 6 / 8 GB LPDDR4X
  • Memoria ROM: 128 / 256 GB
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel Sony IMX519 + 20 megapixel Sony IMX376K
  • Fotocamera frontale: 16 megapixel Sony IMX371
  • Batteria: 3.700 mAh 

Si tratta, da come potete vedere, del OnePlus 6 in tutto e per tutto! Fatta eccezione per la batteria!

Si alla batteria più capiente, no al jack audio…

La batteria rappresenta il punto su cui OnePlus si è più focalizzata, con questo modello. Ciò ha richiesto un grande sacrificio: la rimozione del jack audio, l’aumento delle dimensioni, e, di conseguenza, del peso. Il jack da 3,5mm non l’avrei, personalmente, mai sacrificato: ma, secondo l’azienda, i tempi sono maturi. Nonostante questo, in confezione, è presente l’adattatore USB-Type C – Jack 3,5. Lo dico: ho deciso di passare anch’io alle cuffie Bluetooth (magari presto ve ne parlerò: fatemelo sapere con un commentino, se vi interessa!) e la comodità ha raggiunto livelli davvero elevati. Parlo in particolar modo delle cuffie senza alcun cavo che penzola. Ma non voglio dilungarmi, perchè avere il jack, secondo me, è ancora indispensabile, ma qualcuno deve pur fare il passo in avanti prima degli altri verso il futuro! Altrimenti non possiamo continuare a lamentarci del fatto che gli smartphone siano tutti uguali!

Il nuovo sensore di impronte sotto al display!

E a proposito di balzo nel futuro, quella che voglio indicare come killer feature, è il tanto chiacchierato lettore di impronte sotto al display. Non abbiamo l’opportunità di testarlo direttamente, ma, dalle prime recensioni, non sembra proprio fulmineo. Ci sta: è una tecnologia ancora in via di sviluppo, e il tempo che OnePlus promette per lo sblocco (0,3 secondi) sembra essere veritiero. Comodo? Non comodo? Sappiate che se non appoggiate il dito nella zona giusta del display, l’impronta non verrà rilevata. Fate voi i vostri conti!

Per il resto… è il OnePlus 6

Cambia il design della notch, che viene rimpicciolita, ma la sostanza, alla fine, è sempre quella! Le prestazioni sono in linea con quelle del suo predecessore, già al top. I modelli T, per OnePlus, sono come gli S per Apple. La fotocamera rimane identica al modello precedente, con qualche miglioria a livello software. Ha quindi senso l’acquisto? Se provenite da un Oneplus 6, ovviamente no, ma se avete i modelli precedenti, sicuramente si! 

Prezzi e disponibilità

Vi lascio questo screenshot, preso direttamente dal sito ufficiale 🙂 la vendita dovrebbe partire il 31 ottobre!

 

E voi che ne dite? A me non ha entusiasmato neanche questo smartphone. Andremo a cadere nel solito discorso che più volte mi avete “sentito” fare, se avete letto i miei vecchi articoli, ovvero: siamo arrivati ad un punto di stallo? La risposta per questo 2018 è si. Per il 2019… Continuate a seguirci 🙂

Segnala

Cosa ne pensi?

Scritto da Michele Falcomer

"Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere". Con questa citazione di Enzo Ferrari, vivo la passione per la tecnologia, i videogiochi e il mondo dello sport, sapendo che si vive una volta sola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

WhatsApp cancella tutto! Ecco cosa fare!

Apple aggiorna la lineup: ecco i nuovi iPad Pro, Macbook Air e Mac Mini