C’è un dubbio esistenziale che sorge nella mente di chiunque voglia acquistare un computer, almeno la prima volta, quale sistema scegliere. Esatto, non c’è solo Windows. Se sei un novellino del settore, un indeciso o semplicemente sei capitato qui per curiosità, oggi analizzeremo le differenze, le somiglianze, i pro ed i contro dei sistemi operativi Windows e Mac OS.

Ti sarà sicuramente successo, entri in un negozio di tecnologia, curiosi in giro e inizi a chiedere informazioni al personale addetto alla vendita il quale dopo una rapida spiegazione ti suggerisce sistemi Windows o sistemi Mac senza entrare troppo nel dettaglio e confondendoti ancora di più le idee.

Sfatiamo qualche mito e qualche falsa leggenda

Iniziamo col sfatare qualche alone di mistero ed insieme ad essi anche qualche mito, giusto per citarne alcuni…

  • i sistemi mac non sono esclusivamente adibiti a compiti professionali
  • i sistemi windows non sono sempre il massimo per il gaming
  • i sistemi mac non sono perfetti, il modello giusto dipende dalle proprie esigenze
  • i sistemi windows non sono insicuri di per se dipende da quanto l’utente ci mette sopra le mani.

Questi esempi sono solo alcune delle tante cose che andrebbero dette ad un cliente al momento dell’acquisto in un negozio di tecnologia, ma tante volte vengono messi “a tacere” per favorire uno o l’altro prodotto.

I due sistemi si differenziano molto per:

  • filosofia di progettazione: Windows si adatta a computer di fasce molto diverse e soprattutto prodotti da aziende differenti (Acer, Dell, Asus, per fare degli esempi), Mac invece è progettato per funzionare esclusivamente su macchine Apple (Macbook, MacBook Air, MacBook Pro, iMac, iMac Pro, Mac Mini)
  • filosofia nei confronti dell’utente:
    Windows è un sistema aperto, anche se non opensource, gli utenti possono cambiare anche di molto le funzionalità del sistema operativo, accedere a tutte le funzioni.
    Mac è un sistema molto più chiuso, non tutte le funzionalità di sistema sono accessibili all’utente, le applicazioni vengono fatte scaricare prevalentemente dallo store dedicato “AppStore” dove i software vengono verificati e approvati da Apple.

E’ ora di sceglire: Mac o Windows?

Anche se come dicevo prima i miti sono falsi le utenze tipo dei due sistemi sono molto differenti

  • i sistemi Apple sono consigliati a professionisti nei settori grafici e multimediali.
  • I sistemi Windows sono consigliati per parco macchine vasto (non sei obbligato a spendere circa mille euro per un pc) e per scalabilità delle prestazioni (su un computer puoi cambiare ram, scheda video ecc…. su un Mac le possibilità di ritocco del sistema sono molto limitate)

In ogni caso, i pro ed i contro ci sono da entrambe le parti, infatti se dovessimo riepilogare quanto detto sopra diremmo che:

Windows:

  • Pro: Sistema di facile uso, fra i più diffusi nel mondo, ed il più utilizzato in Italia. Non richiede un budget elevato, il parco macchine è variegato infatti ci sono produttori che costruiscono computer Windows. Versatile e scalabile.
  • Contro: Per ambiti professionali potrebbe risultare inadeguato, la compatibilità con il proprio lavoro potrebbe richiedere un budget non adatto alle tasche di tutti. Essendo molto diffuso e adattato da produttori differenti, una eventuale vulnerabilità risulterebbe valida per l’intero parco macchine. Le applicazioni non sono soggette ad approvazione.

Mac OS:

  • Pro: Sistema non sempre di utilizzo intuitivo, suggerito per abilito professionale. Alta durabilità nel tempo. La batteria dei computer portatili tocca quasi sempre le otto ore di utilizzo. Apple controlla e verifica tutte le applicazioni presenti nel Mac AppStore, è comunque possibile scaricare software da sorgenti terze non autorizzate. È molto difficile incorrere in vulnerabilità del sistema operativo.
  • Contro: Il budget richiesto è medio-elevato. L’unico produttore autorizzato ad adoperare sistemi Mac è Apple. L’utente medio, potrebbe risentire la chiusura del sistema operativo.

Come dicevo, i sistemi operativi presi in considerazione sono molto diversi tra loro, quindi valuta bene tutte le possibilità prima di procedere.

Prima di lasciarti ti ricordo che:

  1. sui sistemi Windows è possibile rimuovere il sistema operativo in favore di un sistema Linux come Ubuntu, e che i sistemi Mac sono ottimi per le fasce d’utenza sopra descritte.
  2. se hai optato per un notebook o un fisso windows, trovi la nostra guida all’acquisto per guidarti al meglio.
  3. non farti scoraggiare se pensi che siano macchine difficili da utilizzare, nei vari Apple Store diffusi in praticamente tutta Italia e nel mondo puoi richiedere assistenza ai vari Genius, in ogni caso trovi corsi anche online, le lezioni per mac non mancano mai, ormai basta cercare per avere l’informazione che si cerca in pochi click.

Like it? Share with your friends!

3 condivisioni

Cosa ne pensi?

Lol Lol
0
Lol
Incredibile Incredibile
0
Incredibile
Lo Adoro Lo Adoro
1
Lo Adoro
Massimiliano Formentin
Ciao sono Massimiliano, ho 20 anni e sono un geek dichiarato. Mi sto laureando in Informatica e non vedo l'ora di farti conoscere ed aprezzare questo appassionante mondo della tecnologia e del web.
Scegli come contribuire
Articolo
Testo formattato con aggiunte visive ed embeed di altri siti
Lista a Classifica
"Mi piace" o "Non mi piace" per decidere il miglior elemento
Liste Aperte
Inserisci i tuoi elementi e vota per il miglior inserimento
Lista
Una classica lista puntata o numerata
Quiz della personalità
Crea una serie di domande per svelare la personalità di qualcuno
Sondaggio
Apri una votazione per scoprire il parere delle persone su qualcosa
Quiz Trivia
Crea una serie di domande con risposte giuste o errate per verificare le conoscenze di qualcuno
Conto alla rovescia
Il classico conto alla rovescia di internet
Meme
Carica un'immagine e crea dei meme personalizzati