in

Come saltare la fila alle Poste

É successo a tutti, vuoi per ritirare una raccomandata o un pacco in giacenza, vuoi per ricaricare la postepay, riscattare dei buoni fruttiferi o sottoscrivere un’offerta di PosteMobile. Sono tutti casi che spingono le persone a recarsi in uno dei vari Uffici Postali presenti nel territorio nazionale. Fino a qui, tutto funziona. Il problema sono le file, a volte la lentezza degli sportellisti o la complessità delle operazioni che vengono loro richieste, il tempo si accumula, le ore passano e alla fine si rischia di rimandare l’operazione anche di qualche giorno.

In questa guida vi mostreremo come saltare la fila alle Poste tramite il proprio smartphone ma fate comunque attenzione alle persone di una certa età, potrebbero infatti prendervi per dei “manigoldi” in cerca della goliardia messa in piedi solo per tentare di fregarli.

Poste Italiane ha garantito già da qualche tempo la possibilità di prenotare il ticket da casa o in mobilità comodamente dal proprio smartphone usando l’app Ufficio Postale disponibile per iOS e Android oppure tramite l’assistenza di un bot su chat Whatsapp.

Assistente Digitale su Whatsapp

A mio avviso la soluzione più comoda è la chat-bot tramite Whatsapp. Sarà sufficiente scrivere al numero 371-5003715 (cliccare qui per avviare la chat) per iniziare a parlare con l’Assistente Personale che ci guiderà passo passo verso la prenotazione del nostro ticket.

Gli step in questo caso sono quattro: iniziare la chat, premere 2 per prenotare un ticket in ufficio (valido anche per le richieste SPID), scrivere l’indirizzo esatto dell’Ufficio Postale o in alternativa mandare la posizione, scegliere se prenotare subito, per le ore successive o per un altro giorno e concludere confermando le vari scelte.

L’assistente risponderà con il vostro ticket, ad esempio A32, seguito da un link utile per monitorare la coda e l’ultimo numero chiamato.

Questo sistema non prevede alcun check-in quindi semplicemente verrà chiamato il numero nella prima occasione utile all’orario indicato in precedenza.

Poste Watsapp1
Poste Watsapp3
Poste Watsapp2
Poste Watsapp4

Il bot è molto simpatico, permette anche di cercare altri uffici postali, di verificare una spedizione gestita con Poste Italiane e ricevere informazioni sul pagamento delle pensioni.

App “UfficioPostale” per iOS e Android

L’alternativa a Whatsapp è la meno meccanica e farraginosa app Ufficio Postale facilmente reperibile su Google Play ed App Store. L’app non richiede l’iscrizione dell’utente ed è gratuita in tutte le sue parti. Addirittura per prenotare il ticket è solo facoltativo e non obbligatorio riportare il proprio nome e cognome.

‎Ufficio Postale
Price: Free
Ufficio Postale
Price: Free

Per ottenere un ticket tramite app è sufficiente abilitare l’uso della posizione, scegliere uno o più uffici postali preferiti o selezionare uno nuovo tramite la mappa e visionare i servizi al cittadino disponibili nel singolo punto.

Poste App3
Poste App2
Poste App1

Se quello che vogliamo è presente nell’elenco sarà sufficiente premere il tasto Prenota Ticket per mettersi in coda sul momento o per prenotare un turno successivo. Ci verrà fornito un QR code da inquadrare prima dell’orario selezionato al Totem d’ingresso per poi essere chiamati a tempo debito. In tutti i casi potremo monitorare la coda per vedere com’è la situazione.

Come evitare (ad ogni costo) di andare alle Poste?

Certo, oltre al ticket c’è sempre un’ulteriore possibilità ovvero quella di evitare di andare alle Poste scegliendo per soluzioni online o disponibili in altri punti.

Se il problema è ricaricare o prelevare dalla tua carta Postepay sappi che tramite alcuni esercenti convenzionati, ad esempio del gruppo Mooney (quelli che un tempo erano Banca5 e Sisal), potrai fare tranquillamente queste operazioni. Così come potrai prelevare tramite gli sportelli fuori dalla Poste o delle altre banche (circuiti come Mooney e Sportelli di terzi potrebbero avere delle commissioni diverse da quelle di Poste).

Se devi pagare multe, bollettini, MAV, RAV, Avviso PagoPA e così via puoi usare l’app UfficioPostale, Mooney oppure per quanto concerne la Pubblica Amministrazione anche la soluzione “Io”.

Anche chi ha scelto PosteMobile può evitare la file agli Uffici Postali, molti tabaccai permettono di effettuare la ricarica mentre dal sito internet e dai servizi interattivi della SIM è possibile conoscere i propri consumi, la propria tariffa e scegliere una nuova offerta commerciale.

É quindi possibile senza enormi sforzi evitare completamente l’Ufficio Postale grazie alle soluzioni delle stesse Poste Italiane e dei servizi di altre aziende che negli anni si sono aggiunti. Se proprio proprio si rende necessaria la fila almeno sarà possibile prenotare il proprio posto in coda o per un dato giorno ed orario così da ridurre al minimo i tempi di attesa.

Segnala

Scritto da Massimiliano Formentin

Sono sempre stato un appassionato di tecnologia, il mio scopo con PcGenius è condividere questa mia curiosità con il mondo intero. Nella vita faccio anche altro: suono il pianoforte e mi occupo di web.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments