in

La grande guida al Cashback: ecco cos’è e come funziona

Forse avrete letto che dall’8 Dicembre è possibile partecipare al cosiddetto CashBack di Stato. Lo scopo di questo articolo è cercare di chiarire alcuni dubbi legati alla nuova iniziata promossa dal Governo Italiano per promuovere i pagamenti elettronici.

Durante il mese di Dicembre sarà possibile partecipare all’Extra CashBack di Natale, dal 2021 invece avranno luogo l’edizione ordinaria e il SuperCashback che si concluderanno a Giugno 2022.

Dal prossimo anno inoltre sarà possibile aderire anche alla Lotteria degli Scontrini, per i commercianti sono previsti dei crediti d’imposta per le commissioni e l’aggiornamento – qualora fosse necessario – dei registratori di cassa. Dal 2021 inoltre verranno eliminale le commissioni per le transazioni sotto i 5€ e verrà inalzata a 50€ la soglia per pagare con carte contactless senza inserimento del codice personale.

Aggiorna prima di procedere

Rallentamenti previsti a causa dell’alto traffico, prima di provare ad aggiungere i metodi di pagamento è meglio aggiornare l’app “IO” alla versione 1.13.0. sia per iOS che per Android.

Di cosa si tratta?

Per incentivare l’uso della moneta elettronica, il Governo Italiano ha decido di dare il via al Piano Italia Cashless che prevede alcuni progetti dedicati proprio a favorire con misure particolari i pagamenti privati fatti di persona tramite carte di pagamento elettroniche.

Le misure attualmente previste sono quattro:

  • Extra CashBack di Natale
  • CashBack Ordinario
  • SuperCashBack
  • Lotteria degli scontrini

In questo articolo ci concentreremo sulle iniziative CashBack, per Lotteria degli Scontrini è disponibile una guida dedicata.

Il CashBack prevede la restituzione di una percentuale del denaro speso in un dato lasso di tempo, a patto di eseguire un numero minimo di pagamenti. Il Super CashBack premia per una tantum i primi 100.000 cittadini che effettuano il numero più alto di transazioni idonee.

Se non vuoi perdere il CashBack stai attento a questi fattori chiave

Il negozio deve avere un POS di un Acquirer Convenzionato (sono American Express, Axepta – BNL, Banca Sella, PagoPancomat, ICCREA, Nexi, PagoBancomat, Poste Italiane, Satispay e Unicredit).

Devi usare un metodo di pagamento di un circuito abilitato che sia stato registrato sull’app IO o dagli Issuer Accreditati.

Link utili:
– Controlla il tuo metodo di pagamento cliccando su tutti i simboli presenti sulla carta tramite questo link.
– Controlla quali sono gli Issuer Accreditati qui e quali gli Acquirer Accreditati qui.

Da quando è possibile partecipare?

É possibile partecipare in qualsiasi momento al Cashback per tutta la durata dell’iniziativa. L’iscrizione non è retroattiva, significa che parteciperemo solo per la fase corrente e quelle successive.

Il CashBack di Natale inizia l’8 Dicembre e termina il 31 Dicembre 2020. Potrebbero essere previste proroghe visti i malfunzionamenti iniziali del sistema ma attualmente si tratta solo ed esclusivamente di indiscrezioni non confermate.

Il CashBack Ordinario inizia il 1° Gennaio 2020 e si suddivide in più periodi di sei mesi ciascuno: Gennaio-Giugno 2020, Luglio-Dicembre 2020, Gennaio-Giugno 2021.

Il SuperCashBack segue le stesse cadenze del CashBack Ordinario.

Come funziona?

Ad ogni transazione verrà corrisposto il 10% di cashback fino ad un massimo di 15€. Per maturare il cashback sono necessarie 10 transazioni per l’Extra Cashback di Natale e 50 transazioni a semestre per il CashBack Ordinario.

Alle transazioni non viene applicato un importo minimo, sono quindi teoricamente tutte valide. Valgono solo i pagamenti privati, ovvero quelli effettuati per fini personali. Ricorda anche che per partecipare devi essere maggiorenne e risiedere nel territorio nazionale.

Alla fine di ogni periodo, se le transazioni minime sono state raggiunte, otterremo il cashback accumulato per un totale di 150€ a periodo.

Esempio: per ottenere il massimo rimborso (150€ di CB) con il minor numero di transazioni (10), dovremo spendere a mero scopo esemplificativo almeno 150€ per scontrino su dieci scontrini.

Esempio: se effettuiamo 12 acquisti ciascuno da 5€ significa che per scontrino avremo diritto a 0.5€ di CashBack. Dato che avremo superato le 10 transazioni avremo diritto a riscattare i 6€ di rimborso. Se entro capodanno faremo altri acquisti, questi verranno conteggiati nel rispetto del regolamento dell’iniziativa.

Il Super CashBack è una cosa diversa: per ogni singolo periodo dell’iniziativa verranno premiati con 1.500€ i primi 100.000 cittadini ad aver effettuato il più alto numero di transazioni (senza considerare l’importo speso).

Per ritenere valide le transazioni dovremo associare le nostre carte di pagamento ed i metodi di pagamento alternativi nell’app IO o nelle applicazioni degli emittenti accreditati (come Hype, Yap, Satispay).

Fate attenzione: potrete associare solo le carte associate a vostro nome e vanno anche associate per singolo circuito di pagamento. Non tutti i circuiti sono validi e per l’extra cashback di Natale sono previste delle importanti limitazioni ai metodi di pagamento alternativi come Google Pay ed Apple Pay che verranno implementati solo dal 2021.

Cosa sono IO e lo SPID?

IO è l’app sviluppata da PagoPA Spa (che gestisce l’omonimo snodo dei pagamenti unico della Pubblica Amministrazione) e che come obbiettivo ha l’avvicinamento e la digitalizzazione della PPAA al cittadino.

Su IO nel corso dei prossimi mesi vedremo arrivare svariati servizi di Comuni, Regioni e altre entità pubbliche.

Nel 2021 è prevista anche una dashboard web per accedere alla propria area riservata senza utilizzare lo smartphone.

Lo SPID è il sistema pubblico d’identità digitale che sostituirà i vari metodi di accesso ai vari portali istituzionali. L’Identità Digitale permette di accedere ad esempio alle 18App, alla Carta del Docente, ai Portali Regionali e all’INPS utilizzando un solo sistema di autenticazione e quindi senza dover ricordare nomi utenti, password o pin differenti.

Devo per forza usare IO ed avere lo SPID?

É possibile accedere dentro l’app IO anche tramite la Carta d’Identità elettronica, è però necessario essere dotati di uno smartphone compatibile con lo standard NFC (lo sono tutti gli Android più recenti, gli iPhone integrano questa funzionalità da iPhone 7).

In ogni caso SPID ed IO non sono strettamente necessari. Partecipando al CashBack tramite gli Issuer Accreditati è possibile inserire iban e metodi di pagamento senza utilizzare le applicazioni istituzionali ufficiali. Gli emittenti accreditati al 7 Dicembre 2020 sono American Express, BancomatPay, App BancoPosta, App Postepay, App Banca Sella, Enel X Pay, Flowe, Hype, Nexi Pay, SatisPay e YAP. Non tutti sono però ancora attivi, lo sono solo quelli evidenziati in grassetto.

Come si attiva?

Tramite IO:

  • Scarichiamo Io dall’App Store o dal Google Play Store
  • Accediamo al nostro account con SPID o CIE 
  • Rechiamoci nella sezione Portafoglio
  • Clicchiamo sul tasto in evidenza Cashback
  • Concludiamo seguendo le istruzioni a schermo

Tramite Issuer Accreditato:

  • Controlliamo se l’emittente della nostra carta è un issuer abilitato visitando il portale: https://io.italia.it/cashback/issuer/
  • Scarichiamo l’app dell’Issuer
  • Accediamo alla nostra area riservata
  • Cerchiamo la sezione dedicata al Cashback
  • Concludiamo seguendo le istruzioni a schermo

Quindi con cosa posso pagare?

Al momento puoi pagare con tutti i principali circuiti nazionali ed internazionali. Sono supportati Mastercard, Maestro, Visa e PagoBancomat.

Sulla pagina dedicata ai metodi di pagamento che puoi raggiungere tramite questo link, è possibile selezionare tutti i loghi presenti sulla propria carta per capire se la stessa è supportata sia come pagamento per l’utilizzo di ogni giorno su IO sia come sistema valido per ottenere il CashBack.

Per quanto riguarda i sistemi di smartpayment al momento potremo utilizzare solo SatisPay e Bancomat Pay. La pagina dei metodi di pagamento indicata qualche riga più sopra include le informazioni anche sulle app e gli altri metodi di pagamento supportati.

Al momento Google Pay, Apple Pay, Samsung Pay e PayPal non sono supportati ma è previsto che lo siano nel corso del CashBack ordinario previsto dal 2021.

Quali sono le principali cose a cui stare attenti?

  1. Possono partecipare solo i maggiorenni residenti in Italia 
  2. É possibile partecipare solo con metodi di pagamento di cui risultiamo essere titolari
  3. I metodi di pagamento associati a conti co-intestati possono essere utilizzati da una sola persona
  4. Il Super-Cashback non vale per il mese di Dicembre 2020
  5. La Lotteria degli Scontrini non vale per il mese di Dicembre 2020
  6. Valgono solo gli acquisti privati (non d’impresa / professione)
  7. Per identificare tutte le transazioni delle carte con più circuiti è altamente consigliato inserire in IO la singola carta per ogni singolo metodo di pagamento.

Domande Frequenti

IO non funziona, devo per forza usarla?

Dipende. Se la tua carta è emessa da un Issuer accreditato non c’è bisogno né di avere IO né di fare lo SPID o la Carta d’Identità Elettronica.

Posso pagare anche con lo smartphone?

Per il cashback di Dicembre sono attualmente previsti solo Satispay e BancomatPay come sistemi di pagamento alternativi. Apple Pay, Google Pay, Samsung Pay e PayPal arriveranno nel 2021.

Cosa succede se non raggiungo le transazioni minime?

Se non raggiungi le transazioni minime per il periodo di riferimento non riceverai l’accredito corrispondente al cashback maturato. Devi fare 10 transazioni a Dicembre per l’Extra Cashback di Natale, per il Cashback ordinario invece le transazioni sono 50 ogni 6 mesi.

Se superi le transazioni per la prima fase del CashBack ordinario ma non per la seconda ti verrà rimborsato solo il cashback del primo periodo.

Valgono le transazioni sulle spese deducibili? (es. farmacia)

Si. Basta usare un metodo di pagamento abilitato tramite IO o Issuer Accreditato.

Perché devo inserire tutti i dati delle carte? É sicuro?

Quando si aggiungono le carte su IO si stanno aggiungendo quelle carte anche come potenziali metodi di pagamento validi per le transazioni effettuate nell’app. IO permette infatti di pagare tutti gli avvisi di pagamento con QR compatibili sul circuito PagoPA. Ovviamente sarai tu a scegliere quale carta abilitale, quale aggiungere e se vorrai pagare le tasse dall’app come, cosa e quando pagare nei limiti previsti dalla legge.

Le informazioni sulla carta vengono usata per verificare il metodo di pagamento: potresti trovare delle transazioni di 0.2€ che poi ti verranno restituiti automaticamente nei giorni seguenti.

Inserire queste informazioni è sicuro almeno quanto aggiungerle su un e-commerce di una piattaforma di shopping online come lo possono essere Amazon, E-Bay, PayPal e similari. L’Iban, a onor del vero, è richiesto per poter erogare il rimborso maturato.

Una volta aggiunta la carta posso usarla fin da subito per quanto riguarda il CashBack?

No, come indicato nell’applicazione IO le transazioni effettuate sulla carta appena inserita e abilitata saranno valide dalla mezzanotte e un minuto del giorno successivo.

Se aggiungo una carta l’8 Dicembre alle 13:05, potrò conteggiare le transazioni effettuate dal 9 Dicembre ore 00:01.

Se elimino un metodo di pagamento perdo tutte le transazioni fatte fino a quel momento?

No. Non perderai le transazioni e gli importi maturati. Dal giorno successivo però non potrai più conteggiare di nuovi con quel metodo di pagamento fino a quando non lo riabiliterai nuovamente.

Valgono gli acquisti on-line?

No. Il Cashback è stato creato per favorire il pagamento elettronico spesso non utilizzato all’interno dei negozi fisici. Per questo motivo i pagamenti online sono esclusi.

Valgono le operazioni all’ATM? (Leggasi: sportello)

No. Sono operazioni espressamente escluse dal programma.

Le transazioni in negozio vengono tutte collezionate?

Si se pagate con PagoBancomat. Con altri circuiti di pagamento è necessario che il POS sia distribuito da un Acquirer Convenzionato: al 7 Dicembre 2020 lo sono American Express, Axepta – BNL, Banca Sella, PagoPancomat, ICCREA, Nexi, PagoBancomat, Poste Italiane, Satispay e Unicredit.

La transazione ha un minimo o un massimo necessario o sufficiente per poter partecipare al CashBack?

La transazione per essere conteggiata non ha né un minimo né un massimo. Verrà conteggiato il 15% dell’importo speso fino ad un massimo di 15€ a transazione. Ciò significa ad esempio che se la tua spesa al supermercato dovesse superare i 150€ (10% -> 15€) maturerai sempre al massimo 15€.

Quando sarà attivo, come funzionerà il Super CashBack?

Dal 2021 parteciperai automaticamente al Super Cashback. Si tratta di un programma complementare al CashBack ordinario che non prevede ulteriori percentuali di rimborso ma una classifica nazionale ordinata per numero di transazioni eseguite. I primi 100.000 cittadini per ogni periodo di partecipazione (cambia ogni sei mesi) riceveranno un rimborso una tantum di 1.5000€.

Posso cancellarmi? E riscriverei?

Si. Puoi cancellare la tua partecipazione al CashBack e, se lo desidererai nuovamente, re-iscriverti senza limitazioni. Perderai le transazioni e l’importo guadagnato che non sono ancora stati accreditati sul conto corrente.


Fonti Istituzionali:
Guida UfficialeIOSPIDCIEPiano Italia CashlessPrivacy Policy

Guide di PcGenius e altro materiale utile:
“Da oggi parte il Cashback”Cos’è IOCos’è la CIE Cos’è e come si paga con PagoPA

Segnala

Scritto da Massimiliano Formentin

Sono sempre stato un appassionato di tecnologia, il mio scopo con PcGenius è condividere questa mia curiosità con il mondo intero. Nella vita faccio anche altro: suono il pianoforte e mi occupo di web.

Cosa ne pensi?

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
shallow focus photography of black Xbox controller

Videogames: la uscite di dicembre 2020

google year in search 2020

Year in Search 2020: ecco cosa abbiamo cercato su Google