in

Canon dice addio alla sua ultima fotocamera a pellicola

E’ di pochi giorni fa l’annuncio della grande azienda giapponese Canon, specializzata nella produzione di macchine fotografiche, di aver venduto la sua ultima reflex a pellicola, la EOS-1V

blank

La Canon EOS-1V è stata commercializzata nel 2000, nonostante l’azienda stesse concentrando i suoi lavori sul passaggio al digitale.

Era una Reflex 35mm, aveva 45 punti di messa a fuoco AF e una velocità di scatto massima di 10 fps, alla sua uscita costava circa 2000 dollari.

Canon ha deciso di interrompere la sua produzione nel 2010 e ci sono voluti ben 8 anni affinché la finissero dal magazzino.

Nonostante tutto Canon tranquillizza ancora i suoi possessori per un po’, infatti fino al 31 ottobre 2025 garantisce l’assistenza ed eventuali pezzi di ricambio per la EOS-1V.

La sua rivale Nikon invece ha ancora 2 reflex a pellicola in vendita, la F6 e la FM10.

 

[zombify_post]

Segnala

Scritto da Larissa Antoni

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...