E’ una serata tranquilla, da passare con la famiglia in pieno relax quando il telefono di casa suona… qualcuno ci cerca, per proporci qualche imperdibile offerta nel peggior momento possibile. Per dare un termine a tutto questo, basta una semplice guida, capace di annullare tutte le fastidiossime chiamate dei call center, gratis in appena cinque minuti.

E’ possibile tutelarci da tutte quelle chiamate sgradevoli che sicuramente hanno toccato più o meno violentemente ognuno di noi, dal 31 Gennaio 2011 infatti è possibile iscriversi ad un registro contente i numeri di coloro che non vogliono essere contattati dagli operatori per fini commerciali, l’elenco è vincolante per i call center che ottengono i nostri numeri dagli elenchi pubblici, l’iscrizione è gratuita e il processo viene completato in pochi semplici passaggi.

Il Registro Pubblico delle Opposizioni

Cos’è?

Come detto, è possibile iscriversi al Registro Pubblico delle Opposizioni, un servizio disponibile per privati, associazioni ed aziende che vuole essere un compromesso tra call center e privati, in modo da ottimizzare il lavoro degli operatori specializzati tutelando però il desiderio dei cittadini a non essere disturbati.

Leggi anche:  Pagamenti Smart: tutto ciò che c'è da sapere

Quando è nato il Registro?

Tramite il Decreto del Presidente della Repubblica n. 178/2010, è nato il RPO, servizio istituito dal Ministero dello Sviluppo Economico e affidato alla Fondazione Ugo Bordoni, disponibile dal 2011, conta a Marzo 2017 circa  1.530.000 numerazioni.

Come funziona?

Una volta iscritti al Registro Pubblico delle Opposizioni, e dopo l’inserimento dei propri numeri di telefono al suddetto registro, l’utente non riceverà più comunicazioni di telemarketing da aziende specializzate, dato che il desiderio all’opposizione viene salvato in un elenco che viene dato agli operatori specializzati.

Gli operatori, prima di chiamare un numero ritrovato negli elenchi pubblici devono segnalarlo al Garante della Privacy, assicurandosi di non contattare coloro presenti nell’elenco.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito ufficiale del RPO oppure è possibile chiamare il numero verde 800 265 265.

Come ci si iscrive?

Per essere immessi nel Registro Pubblico delle Opposizioni è necessario iscriversi.

La procedura può essere eseguita tramite cinque modalità: Web, Telefono, Fax, Raccomandata o Email. Scegli una delle modalità e scopri la procedura:

Leggi anche:  Rooting di Android, non avrai altra guida al difuori di me

E tu?

E tu cosa hai scelto? Hai fatto valere il diritto di scegliere o preferisci essere contattato dagli operatori di telemarkenting? Facci sapere la tua esperienza qui sotto nei commenti.