in

Whatsapp VS Telegram: il confronto definitivo

Cos’è cambiato rispetto a un decennio fa? Molto, per non dire praticamente tutto, una cosa che personalmente ho visto evolversi a vita d’occhio è stata la comunicazione tra persone, mentre all’inizio esistevano solo le chiamate ed i mitici sms, si è poi passati gradualmente a MSN, Windows Live Messenger, a Skype ed infine negli ultimi anni, ad applicazione di IM (Instant Messaging) come Whatsapp e Telegram. In questo articolo andremo a vedere proprio queste due app, che da sempre sono rivali che cercano di accalappiarsi il maggior numero di utenti, rimarrò il più imparziale possibile (o almeno cercherò di esserlo) mostrandoti tutte le caratteristiche di queste due meravigliose applicazioni. Iniziamo 😀

Whatsapp

Whatsapp è l’applicazione dominante del settore e negli ultimi è stata comprata da Facebook che ne detiene il controllo e lo sviluppo. L’applicazione viene usata quotidianamente da milioni e milioni di persone ogni giorno ed offre supporto a chiamate audio tramite il protocollo VoIp e da poco è stata aggiornata per supportare a pieno la crittografia end-to-end, permette inoltre di mandare oltre ai classici messaggi, anche dei vocali, foto e anche video. Una funzione aggiunta da poco è Whatsapp Web, un porting ufficiale dell’app sul web che tramite un sito permette agli utenti di effettuare il mirroring delle notifiche e dei messaggi sul proprio browser; va detto però che Whatsapp Web non è un app nativa e pertanto non è un vero e proprio client per il proprio computer, al momento una cosa del genere ancora non esiste. Nei prossimi aggiornamenti, Whatsapp dovrebbe integrare le videochiamate e dovrebbe permettere a chi utilizza sistemi non android di allegare altri tipi di file oltre alle classiche foto/video.

Telegram

Telegram è una delle migliori alternative a Whatsapp, è in campo da meno anni, però presenta funzioni uniche ed eccezionali come le chat temporanee, i supergruppi, i bot ed i canali; senza rinunciare alle funzioni standard come le chat tradizionali, ed i gruppi, in ogni caso, anch’esso permette di allegare foto e video alle chat ma essendo un app puramente di messaggistica gli sviluppatori, almeno per il momento non hanno introdotto il supporto alle chiamate audio/video.

Prima ho citato le funzionalità particolari di Telegram, andiamo a vederle nello specifico:

  • Supergruppi: sono quei gruppi che includono tra i 250 ed i 1000 partecipanti.
  • Bot: sono delle chat tra noi e un robot, personalizzabile e programmabile per rispondere ad ogni nostra esigenza
  • Canali: sono delle chat unidirezionali tra noi ed i gestori di siti web, forum o di chiunque voglia aggiornarci su qualcosa in tempo reale.

 

Questo è tutto, io spero di essere riuscito a rimanere fedele alla mia oggettività, in cambio vorrei sapere cosa ne pensi di Whatsapp e Telegram, se usi queste app, quali preferisci? ma sopratutto perchè? Scrivilo nei commenti!

Segnala

Scritto da Massimiliano Formentin

Sono sempre stato un appassionato di tecnologia, il mio scopo con PcGenius è condividere questa mia curiosità con il mondo intero. Nella vita faccio anche altro: suono il pianoforte e mi occupo di web.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...