in

Televisione OnDemand: tutto ciò che c’è da sapere

Arriva la sera, torni da lavoro e ti butti sul divano, bello vero? Sorge però un piccolo ma seccante problema…

Cosa c’è di bello da vedere in tv?

Molte volte la risposta è: Niente

- Annuncio Sponsorizzato -

A salvare la serata c’è l’On Demand, quel bellissimo servizio che ci permette di vedere milioni e milioni di film a portata di click, alla fine infatti basta premere due pulsanti, davvero, non scherzo (promesso). Ecco come.

OnDemand, sarebbe?

Risolviamo subito una domanda spinosa…

L’OnDemand è un servizio offerto, a pagamento o meno, che consente allo spettatore di riprodurre una serie tv o un film in qualunque momento, usando l’apparato in dotazione o mezzi propri come lo smartphone o il computer.

Quindi per fare un esempio Sky tramite il suo decoder MySky/MySkyHD ci permette di avere Sky OnDemand, tramite un pannello dedicato nel menu infatti è possibile una sezione apposita dove scaricare tutti i contenuti che l’azienda mette a disposizione degli utenti.

ma Sky non è l’unica azienda ad offrire questo servizio, alcuni importanti concorrenti in Italia sono Mediaset (Mediaset Premium), Rai (RaiPlay) e Netflix.

(non preoccuparti li approfondiremo ed analizzeremo per bene a fondo articolo)

Ma lo streaming non era illegale?

Non esattamente, abbiamo già analizzato la presunta legalità dello streaming, e avevamo detto che la fruizione dello streaming è legale, mentre non lo è la sua diffusione e trasmissione.

In sintesi, un sito streaming (pirata, si intende), può essere visto e usufruito da tutti senza problemi, ma non è possibile condividere il link del sito agli amici, come non è possibile scaricare film o serie tv.

Ti starai chiedendo, e l’OnDemand? La risposta è semplice, il servizio è legale perchè le emittenti acquistano il diritto a trasmettere il materiale protetto dal diritto d’autore.

OnDemand, dove e come guardarlo:

Ora che abbiamo capito che l’OnDeamand è legale e ci permette di godere di moltissime serate rilassanti davanti alla tv, magari con dei popcorn fumanti e della buonissima birra fresca, cerchiamo di capire chi offre questo genere di servizi.

Rai Play

Rai Play è il servizio ondemand di Rai, tramite il vasto catalogo ed il sito dedicato ci è possibile guardare la diretta dei canali della televisione pubblica dal nostro computer o smart tv , ma anche di accedere a tutte le strasmissioni passate e che magari ci siamo persi.

Il servizio è disponibile gratuitamente e la registrazione non è necessaria.

Mediaset OnDemand / PremiumPlay

Mediaset OnDemand è il servizio ondemand del gruppo Mediaset, insieme a Rai Play completano lo spettro delle principali emittenti della televisione pubblica italiana.

Anche Mediaset OnDemand si presenta con il suo sito dedicato che consente la visone però della sola programmazione in chiaro, per i programmi di Mediaset Premium sarà necesario visitare PremiumPlay o abilitare Premium Online

PremiumPlay: non ha costo aggiuntivo, è incluso nell’abbonamento mediaset premium e su decoder e televisori abilitati permette di accedere al catalogo di Infinity (quando possibile) e all’intero catalogo della compania.

PremiumOnline: da acquistare a parte rispetto a Mediaset Premium, consente di guardare i contenuti trasmessi da Mediaset Premium in mobilità indipendentemente dal dispositivo utilizzato.

Sky OnDemand / SkyGo – SkyGo Plus

Sky OnDemand è il servizio di Sky disponibile attraverso i decoder di nuova generazione MySky e MySkyHD che permette di accedere al catalogo della compagnia brittannica attraverso la nostra televisione, a costo zero incluso nell’abbonamento mysky.

Sky dispone di Sky Go per la tramissione del catalogo in mobilità e fa da controparte per la paytv in concorrenza a PremiumOnline.

SkyGo si divide nella sua versione standard e nella versione SkyGo Plus.

Con SkyGo, gratis per i clienti Sky da più di un anno, è possibile registrare a distanza sul proprio decoder mysky, ricevere promemoria, e guardare il contenuto disponibile di Sky, incluso SkyOndemand su due dispositivi autorizzati.

SkyGo Plus, costa 5 euro al mese rispetto alla controparte gratuita, gratis per i clienti multivison, consente di aumentare i dispositivi autorizzati alla riproduzione a 4, e di salvare il contenuto che si vuole vedere offline, inoltre come sulla televisione è possibile usufruire della funzione restart (che consente di vedere da capo un contenuto in diretta già iniziato) e del Pausa e Replay, che consente di mettere in pausa un contenuto in diretta, o di mandare in avanti o in dietro il contenuto in visione, magari per vedere un scena sconvolgente.

Netflix

NetFlix è famosissimo in tutto il mondo per la comodità del servizio e per la mancanza di vincoli contrattuali relativi alla durata dell’abbonamento, infatti si paga mese per mese.

Arrivato in Italia da relativamente poco, NetFlix si presenta con il suo catalogo in tre diverse tipologie di abbonamento che variano in base alla qualità dello streaming, alla quantità dei dispositivi autorizzati e alla possibilità di salvare offline o meno i contenuti disponibili, il costo parte dagli 8 euro mensili nella versione base, 10 nella versione standard, 12 nella versione premium.

 

- Annuncio Sponsorizzato -

Segnala

Scritto da Massimiliano Formentin

Sono sempre stato un appassionato di tecnologia, il mio scopo con PcGenius è condividere questa mia curiosità con il mondo intero. Nella vita faccio anche altro: suono il pianoforte e mi occupo di web.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...