in

Il tuo volo ha avuto problemi? Per te 600 euro di rimborso!

Hai avuto problemi con una compagnia aerea negli ultimi tre anni? Ritardi, cancellazioni, mancato imbarco o disavventure del genere? Se la risposta è si, allora puoi gioire: per te ci sono fino a 600 euro di rimborso!

Più di 100 milioni di debito verso i passeggeri

Non siamo materiale da trasportare, ma persone e a difenderci e tutelarci esistono leggi specifiche che ci consentono di non essere più in balia delle compagnie aeree. Compagnie che giocano col fatto che il passeggero molte volte non sa quali siano i suoi diritti, o se li sa non li esercita o non li difende. Un esempio? Easyjet ha un enorme debito con i propri passeggeri di oltre 120 milioni di euro.

- Annuncio Sponsorizzato -

AirHelp: l’app che rimborsa le tue disavventure con l’aereo

I rimborsi volontari da parte del vettore praticamente non esistono: vengono applicati d’ufficio al 2% degli aventi diritto.

Per risolvere questo grattacapo è nata AirHelp, una startup americana fondata nel 2013 in uno degli incubatori di idee più grandi del mondo, Y-Combinator.

Nata con lo scopo di aiutare i viaggiatori più bisognosi, AirHelp analizza il tuo caso e, se valido, se ne prende carico e li aiuta nel fartli riprendere ciò che spetta loro. 

Cosa ci guadagnano loro? Una Commissione di Servizio che viene trattenuta dal rimborso che spetta loro.

Facciamo un piccolo riepilogo: i diritti negati dei viaggiatori alati

Prima di capire come chiedere un rimborso, vediamo insieme quali sono i principali motivi per i quali un passeggero può chiedere un indennizzo valido e praticabile:

  1. Volo in Ritardo: almeno 3 ore di ritardo
  2. Volo Cancellato: se la compagnia non avvisa i clinti entro 14 giorni dal volo e non ti offre soluzioni alternative entro 7 giorni dal volo, inoltre non riceveranno alcun indennizzo in casi “eccezionali” legati a problemi col traffico aereo, meteo e sicurezza sul volo
  3. Imbarco Negato: mancato check-in ed imbarco non per negligenza della clientela, ma per colpe imputabili al vettore, es. overbooking
  4. Problema con i bagagli: in caso di bagaglio danneggiato in aeroporto, in ritardo o smarrito

Nota bene: gli esempi fatti qui sopra valgono esclusivamente per voli europei che partono e atterrano in Paesi aderenti all’Unione Europea e sono stati redatti tramite questo link valido in base alle leggi attualmente vigenti.

Come si chiede il rimborso?

Da Smartphone:
  1. Scarica la applicazione ufficiale AirHelp:
    ‎AirHelp
    Price: Free

    Airhelp
    Price: Free
  2. Crea un account con Google, Facebook,  Hotmail, Outlook o registrati direttamente tramite email e password
  3. Inserisci il luogo di partenza e di arrivo del volo, nonché la data del viaggio
  4. Completa la procedura spiegando nel migliore dei modi cosa ti è capitato
  5. Se la motivazione ti dà diritto all’indennizzo, completa la procedura per farti aiutare dal team di AirHelp
Da Computer o Tablet:
  1. Visita il sito di AirHelp
  2. Clicca su Entra / Registrati, accedi se hai già un account o registrati se non ne hai uno
  3. Clicca su “Controlla il volo
  4. Inserisci il luogo di partenza e di arrivo del volo, nonché la data del viaggio
  5. Completa la procedura spiegando nel migliore dei modi cosa ti è capitato
  6. Se la motivazione ti da diritto all’indennizzo completa la procedura per farti aiutare dal team di AirHelp

Nota bene: ricordati che è necessaria la carta d’imbarco originale o una copia ufficiale digitale se disponibile, un numero di prenotazione, i tuoi dati anagrafici; ricorda che potrebbe essere richiesta la carta d’identità / il passaporto e tutte le prove che potrebbe avvalorare la tua tesi.

Due curiosità

Secondo AirHelp le migliori compagnie con cui viaggiare nel mondo sono:

  1. Qatar Airways
  2. Lufthansa
  3. Etihad Arways

in Italia invece la classifica è così riportata:

  1. Lufthansa
  2. Ryanair
  3. Easyjet

Esiste anche una classifica sugli aeroporti, in ordine di efficienza:

  1. Hamad International Airport
  2. Athens International Airport
  3. Haneda Airport

Buona Fortuna!

Bene, è tutto! Spero che AirHelp possa esserti stato d’aiuto, così come questo articolo. Fammi sapere la tua storia e soprattutto se si è conclusa positivamente qui nei commenti o sui social 🙂

- Annuncio Sponsorizzato -

Segnala

Scritto da Massimiliano Formentin

Sono sempre stato un appassionato di tecnologia, il mio scopo con PcGenius è condividere questa mia curiosità con il mondo intero. Nella vita faccio anche altro: suono il pianoforte e mi occupo di web.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...