PcGenius ha preso parte alla prima edizione di ParoleO_stili avvenuta nelle giornate del 17 e 18 Febbraio 2017 a Trieste in Friuli Venezia Giulia.

ParoleO_stili

Parole O_Stili è un progetto sociale di sensibilizzazione contro la violenza 2.0 che avrà il suo primo momento di confronto il 17 e 18 febbraio a Trieste, alla presenza di oltre 400 comunicatori: giornalisti, politici, docenti influencer e personalità di rilievo a cui le parole e il linguaggio stanno particolarmente a cuore.

Durante i lavori sarà presentato il “Manifesto della comunicazione non ostile”, realizzato dalla community con l’obiettivo di ridurre, arginare e combattere le pratiche e i linguaggi negativi della Rete. L’evento, alla sua prima edizione, ospiterà relatori di primo piano della vita sociale italiana, tra i quali la Presidente della Camera Laura Boldrini e il Direttore del TG LA7 Enrico Mentana.

Il problema…

La violenza 2.0 è un problema, insidioso, oscuro, che agisce nel silenzio e miete vittime ogni giorno. L’hatespeech è il male della nostra società, che in questi anni sta riscoprendo il lato negativo delle parole, Rosy Ruffo l’ideatrice di ParoleO_stili commenta così il progetto:

“La Rete sta diventando il luogo privilegiato dell’incitamento all’intolleranza, all’odio, alla diffamazione. Parole O_Stili ha l’ambizione di invertire questo trend diffondendo online il virus positivo dell’inclusione e del rispetto grazie a una community capace di raggiungere quasi 4 milioni di persone su Facebook e 4 milioni su Twitter. Se mettiamo insieme la paura di cadere nelle trappole della rete, di non riuscire a ”porgere l’altro tweet“, di essere in difficoltà ad essere se stessi, di non avere più la voglia di confrontarsi perché c’è sempre un troll dietro l’angolo ecco svelato l’origine di questo movimento di idee. Perché per noi le relazioni hanno il profumo”

 Il manifesto

Quello che è nato da ParoleO_Stili è un manifesto, in 10 punti, dove vengono riportate delle regole (o linee guida) da usare nella comunicazione online (e offline):

  1. Clicca per ingrandire.
    Virtuale è Reale
  2. Si è ciò che si comunica
  3. Le parole danno forma al pensiero
  4. Prima di parlare bisogna ascoltare
  5. Le parole sono un ponte
  6. Le parole hanno conseguenze
  7. Condividere è una responsabilità
  8. Le idee si possono discutere.
    Le persone si devono rispettare
  9. Gli insulti non sono argomenti
  10. Anche il silenzio comunica.
Leggi anche:  Galaxy Unpacked 2016: cosa c'è di nuovo?

I Panel

L’evento si è suddiviso in 9 Panel, o conferenze, suddivise in base agli argomenti trattati:

  1. Business e Advertsing
  2. SocialMedia e Scrittura
  3. Giornalismo e MassMedia
  4. Viaggi Sport e Divertimento
  5. Politica e Legge
  6. In Nome di Dio
  7. Bambini e SocialMedia
  8. Giovani e Digitale
  9. Bufale ed Algoritmi

PcGenius e ParoleO_Stili

PcGenius con il suo inviato, ha partecipato al panel Bufale ed Algoritmi, dove è stata evidenziata l’importanza degli algoritmi e l’influenza che essi esercitano nella vita di tutti i giorni.

Tra le figure di spicco nel Panel dove abbiamo potuto prendere parte erano presenti: Daniele Chieffi (socialmedia manger, ENI), Andrea Sesta (autore, Lercio.IT), Martina Pennisi (giornalista, Corriere della Sera), Neil Perri (Esperto di bufale, BUTAC), Walter Quattrociocchi (Coordinate, CSSLab di Lucca), Michele Rinaldi (Social Media Team Manager, ASSOREL) e Rodolfo Baggio(Docente Universitario al Master in Economia del Turismo, Bocconi).

Alcuni scatti durante la manifestazione

Per ulteriori informazioni su ParoleO_Stili, per ottenere le registrazioni dei vari panel e per tutto il resto, vista il sito ufficiale della manifestazione.

Leggi anche:  Keynote Apple: ecco tutte le novità