in

Katherine Johnson, la donna che portò l’uomo sulla Luna con i suoi calcoli è morta a 101 anni

Il 24 Febbraio 2020 a Newport Newns in Virginia, Stati Uniti d’America, è morta Katherine Johnson, matematica informatica e fisica che con i suoi calcoli permise a alla missione Apollo 11 di allunare.

La sua vita e le sue avventure sono state raccontate nel film “Il Diritto di Contare” insieme alle storie di Doroty Vaughan e di Mary Jackson (primo ingegnere donna di colore della Nasa), dove viene messo in primo piano la difficoltà di queste valorose donne ad emergere per il colore della loro pelle.

Il razzismo all’epoca era un tema molto presente e sentito, il clima impediva a donne non caucasiche di emergere ma per fortuna qualche caso è stato impossibile da affossare.

La Johnson calcolò correttamente e molto accuratamente  le traiettorie delle orbite, le finestre di lancio e i percorsi di ritorno di emergenza per molti voli, al Project Mercury e al Programma Apollo, nonché nel programma Shuttle e collaborò per i primi piani volti a creare i programmi per andare su Marte.

Segnala

Scritto da Massimiliano Formentin

Sono sempre stato un appassionato di tecnologia, il mio scopo con PcGenius è condividere questa mia curiosità con il mondo intero. Nella vita faccio anche altro: suono il pianoforte e mi occupo di web.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

mf23rf8xary hgbne0

Il PC perfetto per tutti i videogiocatori

ricercatrice coronavirus covid19 qxhpti

Covid-19, e-commerce e fake news: le contromisure contro sciacalli e disinformazione