in ,

Il PC economico per tutti i videogiocatori

Siete dei gamers in cerca del vostro nuovo PC da gaming? Siete dei giocarori su console, ma volete provare l’ebrezza di possede anche un bel PC per giocare a tutti i titoli multipiattaforma? Ti proporrò quella che, secondo me, è la miglior configurazione, al momento, per poter giocare a tutti gli ultimi videogiochi, con dettagli alti, in risoluzione FULL HD, e senza spendere un patrimonio!

Cerchi un portatile da Gaming?

Abbiamo preparato una guida all’acquisto con i migliori modelli adatti a tutte le tasche!.

Parliamo di un PC fisso, per cui: iniziamo prima rispondendo alle domande che più spesso ci frullano per la testa.

Michele in modalità saggia

Perché NON ha senso spendere un patrimonio

Almeno che tu non abbia esigenze particolari, la configurazione che oggi vi andiamo a proporre, va bene tutti: non si spendono cifre stellari, e avremo comunque a disposizione una macchina in grado di farci giocare senza problemi.

Questo PC è adatto a tutti coloro che vogliono giocare, ma non solo: potrete lavorare con Photoshop, o fare video editing in 1080p, senza intoppi!

Attenzione a scegliere i componenti giusti

Potete anche soltanto prendere spunto da questa configurazione, e cambiare qualche componente, ma stando attenti alle varie compatibilità. Vi faccio un esempio pratico: se volete cambiare CPU, dovete assicurarvi che la scheda madre da noi indicata sia compatibile con la vostra CPU. Per qualsiasi dubbio potete usare il box dei commenti che trovate a fine articolo! Saremo felici di aiutarvi a creare la vostra configurazione ideale 🙂

Quanto è difficile assemblare un computer?

Non è molto difficile. Ma, se non avete mai messo mani su di un computer, è meglio affidarsi, almeno per la prima volta, a qualcuno che lo sappia già fare! C’è sempre il rischio di dover buttare via qualche componente perché lo avete bruciato montandolo male. Ci sono molti tutorial su YouTube che vi spiegano come montare un PC: ma un conto è “vedere”, e un conto è “essere affiancati” da qualcuno che già è del mestiere! 🤓

Ecco la configurazione targata pcgenius.org

Iniziamo ad analizzare il perché della scelta di ogni singolo componente.

Processore

Il processore è un AMD Ryzen 5 3600X 6 Core 3.6GHz. Scegliere un processore AMD è la scelta più saggia che si possa fare. Sono finiti in tempi in cui si diceva che: “I processori AMD sono solo dei piccoli fornellini poco potenti”. AMD, con i suoi processori Ryzen, ha saputo scalfire la leadership di Intel. Ora i processori con il miglior rapporto qualità-prezzo sono proprio i Ryzen di AMD. Grazie alla potenza dei numerosi core, e delle frequenze di clock molto elevate, queste CPU sono in grado di accontentare il 90% degli utenti PC. Sono dei processori perfetti per gaming, ma anche perfetti per tutti coloro che vogliono svolgere lavori di grafica, rendering e programmazione. Nulla vi vieta di scegliere un processore Intel Core i5, ma sappiate che: lo pagherete di più e avrete delle perfomance che sono pari/inferiori a quelle di un AMD Ryzen 5.

Scheda Madre

La scelta della scheda madre deve essere fatta con molta attenzione.

Una scheda madre non è compatibile con qualsiasi processore!

La scelta delle scheda madre va fatta dopo aver scelto il processore. Questo perché ogni processore necessita del suo socket. Il socket è il vano fisico, presente sulla scheda madre, sul quale dovrà essere incastrato il processore. Se scegliete una scheda madre con un socket diverso a quello della CPU, non riuscirete fisicamente a montare il vostro computer! Fate quindi molta attenziona a qual’è il socket della vostra CPU.

Se seguite alla lettera i componenti da noi proposti (acquistando il Ryzen 5 di cui ho parlato sopra) vi consiglio questa ASUS TUF B450-PRO GAMING. Essa ci mette a disposizione tutte le connessioni di cui possiamo aver bisogno. Inoltre, ASUS, produce le migliori schede madri in circolazione: sono quelle che garantiscono la maggior stablità ai componenti che collegheremo. “Stabilità” che si ottiene grazie a un mix di: ottima qualità dei materiali costruttivi, ottima velocità degli slot PCI e supporto a tutti gli ultimi standard di comunicazione.

Non risparmiate mai sull’acquisto di una scheda madre!

Il buon funzionamento di tutti i componenti è garantito solo dal buon funzionamento della scheda madre!

Scheda Video

Ora possiamo concentrarci sul pezzo forte! Qui la scelta è molto delicata, ma sappiate che per giocare bene in 1080p, con un alto dettaglio grafico, non serve acquistare l’ultima scheda uscita sul mercato. Se non vi interessa avere 1000 fps, perché non giocate in modo competitivo, e se non vi interessa l’RTX, una GTX 1660 Super va più che bene. Sulla scelta della scheda video potete sbizzarrirvi, in base alla vostra disponibilità economica, e ai prezzi che variano molto di frequente. Questa scheda sarà in grado di garantirvi dai 40 ai 90 fps nella maggior parte dei giochi in 1080p con alto dettaglio grafico. Essa si posiziona nella fascia medio/bassa del mercato, ma raggiunge comunque ottime performance.

Ma la configurazione che stiamo mettendo in piedi vi permette di osare anche di più se lo volete, acquistando una scheda grafica migliore di questa 1660 Super, oppure acquistando una scheda della controparte AMD.

pc gaming gpu scheda video

SSD e Memorie RAM

Il vostro PC, per essere performante, ha bisogno di memorie veloci. Non può quindi mancare un SSD dove avete 2 alternative:

  • Acquistare un SSD classico
  • Acquistare un SSD M2

Gli SSD M2 vanno collegati, nel vano dedicato, direttamente sulla scheda madre e offrono velocità maggiori di un tradizionale SSD! Questo si traduce in maggior reattività del sistema operativo, e tempi di caricamento più corti all’interno dei videogiochi. Queste performance si possono ottenere soltanto se completiamo la formula magica: ovvero aggiungendo delle ottime RAM DDR4.

Per quanto riguarda gli SSD classici vi consiglio quelli di Samsung o Sandisk. Mentre per quanto riguarda gli SSD di tipo M2 vi consiglio Sabrent.

Passando alle memorie RAM DDR4 vi consiglio un bel kit da 8Gb della Hyper-X. Siete liberi anche qui di cercare un alternativa migliore, ma l’importante è che vi atteniate a questi 2 importanti dati tecnici:

  • Le RAM devono essere DDR4
  • Le RAM devono avere una frequenza di 3200 MHz

Alimentatore

Il mio consiglio è quello di prendere sin da subito un alimentatore che ci fornisca anche più corrente di quello che abbiamo bisogno. Così, se in futuro vorremo fare un upgrade di qualche componente, non avremo problemi di consumi. Ad esempio, se comprate una scheda video più potente, questa andrà a consumare più corrente per poter funzionare. Io opterei per un Corsair CX650M. Questo alimentatore possiede una certificazione 80Plus Bronze, contro gli sbalzi di corrente, ed è modulare: ovvero vi da la possibilità di staccare i cavi che non vengono utilizzati ed evitare di avere cavi penzolanti all’interno del case.

Case

A proposito di case, ci manca solo lui! La casa che ospiterà i nostri componenti deve essere bella, ma anche funzionale. Per cui, sentitevi liberi di scegliere il case che più vi piace, ma assicuratevi che non sia troppo piccolo per i componenti che avete deciso di acquistare, e che vi garantisca spazio per nascondere i cavi e avere un buon flusso d’aria per il raffreddamento.

Io vi propongo un NZXT H510, molto accativante dal punto di vista estetico, ma privo di prese d’aria sulla parte frontale. All’interno della configurazione proposta quest’oggi non abbiamo componenti che scaldano esageratamente, ma se vi piace l’idea di creare un flusso d’aria con ventole in immissione di aria nella parte frontale, e ventole per l’estrazione dell’aria nella parte posteriore, ci sono molti case della Corsair che sono anch’essi molto belli esteticamente!

Raffreddamento

Molti mi saranno del pazzo per non aver parlato della necessità di un dissipatore per il processore. Ma siccome vogliamo tenere il prezzo basso, possiamo accontentarci di quello che troviamo nella confezione della CPU. Un primo upgrade futuro potrebbe essere proprio quello dell’acquisto di un miglior dissipatore!

Prezzo 🤑

Tutto sommato non dovremo superare i 1000€ ed avere un PC in grado di farci giocare a tutti i nostri videogiochi preferiti in 1080p. Il passo successivo sarebbe quello di avere una scheda video in grado di garantirci buone performance anche il 2K, ma di questo ne parleremo in un altra configurazione! In tutto ciò non abbiamo tenuto conto di mouse, tastiere e monitor, di cui trovate altri articoli, sempre qui, su pcgenius!

Segnala

Scritto da Michele Falcomer

"Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere". Con questa citazione di Enzo Ferrari, vivo la passione per la tecnologia, i videogiochi e il mondo dello sport, sapendo che si vive una volta sola!

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

black Sony PS4 dualshock controller

Videogames: le uscite di novembre 2020

woman using computer sitting on black chair

Bonus PC e Tablet: fino a 500€ per le famiglie meno abbienti