in

Come resuscitare un computer

Dopo anni anni di servizio ogni computer “muore”, e la sua morte è normale, certo, dopo anni si intende.

La Fine che arriva…

Solitamente, l’oltretomba dei nostri amici tecnologici si raggiunge tramite usura dei componenti, tramite problemi hardware, come componenti mal funzionanti, ma anche tramite software, sistemi operativi e programmi che non sempre vengono utilizzati al meglio, il buon senso prevale sempre, ed è questo il trucco per far durare più a lungo il nostro amato terminale, insieme alle nostre guide, che trovi qui e qui.

Un computer non è mai veramente morto, e oggi ti mostrerò vari metodi per salvargli la pelle, o meglio la tastiera.

Personalmente seguo una mia procedura per riportare in vita il mio vecchio computer.

…per qualche motivo

Poniamoci delle domande prima di iniziare:

  1. Quanti anni ha il computer?
  2. La batteria funziona correttamente?
  3. Il computer si accende?
  4. Il monitor si accende?
  5. Se il computer si avvia normalmente?

Se il computer ha molti anni probabilmente è colpa dell’usura, ma questo non ci basta, se alle domanda successiva, le risposte sono: no, attacca il computer alla corrente, procurati un monitor esterno (con cavetto vga/hdmi), collegalo al computer.

Così facendo il computer a meno che il computer non abbia problemi anche alla spina della presa (o al caricabatterie), vedremo il secondo monitor, visualizzare la normale procedura il boot, come se fosse il monitor principale, da lì, avviamo windows in modalità provvisoria, da li, rimuoviamo o modifichiamo i componenti che provocano errori nel computer, installiamo un buon antivirus, personalmente, penso che quelli a pagamento siano i migliori (Norton, Kaspersky, ecc…), e poi avvia una scansione completa.

Nel caso in cui il computer dopo tutti i vari accorgimenti, ancora non funzioni, hai due opzioni:

  1. Formattare
  2. Non formattare -> Backup

Nel caso in cui tu voglia formattare, no problem, torna in modalità provvisoria e formatta l’hard disk, piccolo inconveniente… perderai tutti i file.

Nel caso in cui tu NON voglia formattare, puoi optare nel estrarre l’hard disk del terminale, renderlo esterno, copiarne i contenuti, e per non sbagliare, un altra scansionata antivirus male non ci fa, poi sei libero di formattare.

La procedura che hai appena letto, è quella per i problemi non gravi legati al software, al monitor o al hard disk, purtroppo, in caso di altri problemi, dovresti rivolgerti ad uno specialista, per non provocare danni accidentali, che potrebbero aggravare ancora di più la situazione.

 

Spero che tu abbia risolto i problemi con il tuo computer, se hai risolto con altri metodi, sarei felice di conoscerli, scrivili nei commenti.

Segnala

Scritto da Massimiliano Formentin

Sono sempre stato un appassionato di tecnologia, il mio scopo con PcGenius è condividere questa mia curiosità con il mondo intero. Nella vita faccio anche altro: suono il pianoforte e mi occupo di web.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...