in

CES 2020: Samsung presenta la sua tv modulare

Avete capito bene. Potete attaccare e staccare parti dello schermo, a vostro piacimento, per aumentare o diminuire la grandezza della TV.

Questo è stato possibile grazie all’estrema ottimizzazione delle cornici, che sono praticamente invisibili a una certa distanza. Si tratta di uno dei primi televisori 8K, con tecnologia QLED. Grazie al processore di nuova generazione supporterà tutti i codec video 8K nativi, per un esperienza di visione veramente impressionante. A tutto ciò aggiungete molte altre certificazioni, come la IA ScaleNet, che ottimizza la larghezza di banda per lo streaming, senza intasarvi la rete; e una tecnologia Traking Sound+ che vi restituirà una resa sonora che imita i movimenti dei soggetti all’interno di una scena.

Segnala

Scritto da Michele Falcomer

"Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere". Con questa citazione di Enzo Ferrari, vivo la passione per la tecnologia, i videogiochi e il mondo dello sport, sapendo che si vive una volta sola!

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...