in

Xbox Series X: svelate tutte le novità

Microsoft ha deciso di svelare a sorpresa tutte le specifiche di Xbox One serie X. Oltre al design, ora sappiamo anche tutti i dettagli di com’è stata assemblata la console next gen della casa Americana.

Scheda Tecnica Ufficiale di Xbox One Serie X

  • Processore: octacore Zen2, 3.8 Ghz (3.6 Ghz con SMT) e processo produttivo a 7nm TSMC
    • SMT? Ve lo spiego sotto 🙂
  • Scheda grafica: 12 teraflops, 52 computer unit a 1825 Mhz, con un architettura sviluppata appositamente da AMD, dal nome RDNA 2, con cui si garantisce il supporto al Ray Tracing
  • Dimensione del die: 360,45 mm2
    • Il die è la dimensione della piastra in silicio utilizzata per costruire il circuito elettronico della CPU. Per capirci, è la parte “superiore” visibile, della CPU, quando smontiamo il radiatore da una CPU di un PC (o di una console in questo caso)
  • Memoria: 16gb GDDR6
  • Larghezza di banda: 10gb a 560gbps, 6gb a 336gbps
  • Throughput delle periferiche I/O: 2.4 gbps in raw, 4.8 gbps compresso
    • Ci stanno dicendo che uscirà il VR anche per Xbox ??
  • Spazio SSD: SSD NVMe, da 1TB
  • Spazio espandibile tramite uno slot di espansione: scheda d’espansione da 1tb
  • Spazio d’archiviazione esterno: supporto agli HDD USB 3.2
  • Lettore Ottico: Blu-Ray 4K UHD
  • Obbiettivo prestazione: 4K a 60fps – fino a 120 fps in altre risoluzioni
  • Non si è parlato in modo preciso e ufficale di prezzi €

Queste sono tutte le specifiche ufficiali diffuse da Microsoft stessa, tramite un evento in diretta streaming. Spero di avervi fatto capire il significato di tutte quelle specifiche. Approfondiamo ancora un paio di aspetti.

SMT

Si tratta del nome di una tecnologia usata da Microsoft per la CPU. La CPU funzionerà a 3.8 Ghz quando metterà in funzione tutti i suoi core fisici, mentre quando servirà anche l’ausilio dei core logici (che sono dei core virtuali, all’interno dei core fisici) la frequenza scenderà a 3.6 Ghz, garantendo così la massima potenza di calcolo del processore. Supponiamo quest’ultima modalità serva per supportare la risoluzione 4K nativa.

Retocompatibilità

La retrocompatibilità riguarderà sia l’hardware che il software.

Per “hardware retocompatibile” si intende che potremo utilizzare tutte le periferiche di Xbox One, anche sulla nuova Xbox One Serie X (controller compresi)

Per quanto riguarda il software, ovviamente stiamo parlando dei giochi. Saranno retrocompatibili tutti i titoli per Xbox One e Xbox 360.

E poi?

Seguiranno articoli di approfondimento dedicati alle console di nuova generazione 🙂

Segnala

Scritto da Michele Falcomer

"Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere". Con questa citazione di Enzo Ferrari, vivo la passione per la tecnologia, i videogiochi e il mondo dello sport, sapendo che si vive una volta sola!

Cosa ne pensi?

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
wh rpfr 3 m

Perché Linux è il migliore

hy3l4ieoc3e

Apple si rinnova senza evento ufficiale: ecco i nuovi iPad Pro, MacBook Air e Mac Mini