in

Videogames: le uscite di ottobre 2020

Ci siamo! Le vacanze sono finite un po’ per tutti, ed è ora ti tornare a scuola e al lavoro. Ma, poco male, perché questo ottobre 2020, dal punto di vista videoludico, inizia subito con il botto! Tanti i nuovi giochi in arrivo, anche se il mio consiglio resta quello di non svuotare troppo le carte di credito, perché manca veramente poco alla next gen.

Ottobre 2020: la next gen sta arrivando

Come dicevo i giochi più interessanti in uscita stanno già per arrivare sugli scaffali, quindi affrettatevi se volete subito averne una copia!

Il mercato in questi mesi autunnali, sarà in continua evoluzione. La voglia di assemblarsi un nuovo PC, o prenotare una delle console next gen, è tanta, lo so. Ma, credetemi: abbiate pazienza. Il mercato sta cambiando molto rapidamente in questo periodo, perché sta uscendo di tutto. Per poter acquistare hardware e software a prezzi vantaggiosi, c’è bisogno che il mercato si stabilizzi. Considerate che le schede video per PC Nvidia della serie 2000 presto caleranno di prezzo, così come ci sarà un taglio di prezzo per le attuali console PS4 e Xbox One. Quindi: aspettate almeno babbo natale (o il black friday) per iniziare a svuotare la vostra carta di credito. Chi va piano va sano e lontano, si diceva sempre una volta!

Star Wars Squadrons – PC, PlayStation 4, Xbox One – 2 ottobre 2020

EA, dopo il disatro fatto con Star Wars Battlefront, e dopo aver rimediato con Star Wars Battlefront 2, propone un nuovo videogioco sparatutto dedicato all’universo Star Wars. Da grande fan della saga, spero abbia maggior fortuna dei suoi predecessori. Mi arrabbierei se anche questo gioco durasse qualche settimana, per poi essere messo nel dimenticatoio di tutti. Considerazioni personali a parte, il gioco proporrà una modalità storia. Ambientata dopo la battaglia di Endor, e la risultante distruzione della seconda Morte Nera, la storia segue le vicende alternate di Rao Highmoon, dello Squadrone Vanguard della Repubblica, e Case Kassandora dello Squadrone Titan dell’Impero. Troveremo anche una classica modalità deathmatch, che ci permetterà di affrontare sfide in multiplayer 5 vs 5.

Crash Bandicoot 4: It’s About Time – PlayStation 4 – 2 ottobre 2020

Sempre il 2 ottobre, arriva per i possessori di PS4 un ritorno in grande stile di Crash Bandicot. Ottavo gioco della saga, ma quarto in ordine cronologico, è sviluppato da Toys For Bob nel tentativo di portare avanti la storia iniziata con Crash Bandicot: l’ira di Cortex. Lo scopo sarà quello di impedire ai malvagi Dr. Neo Cortex e Dr. Nefarius Tropy di continuare nell’attuazione del malvagio piano che prevede l’alterazione allo spazio-tempo. Sarà possibile affrontare la storia in 2 modalità: nella modalità moderna e nella modalità classica. Nella modalità moderna non ci sarà il concetto di “vite”, ed ogni volta che moriremo respawneremo all’ultimo checkpoint. Mentre, nella modalità classica, si vuole dare la possibilità al videogiocatore nostalgico (o, perché no, anche al videogiocatore curioso di sapere “com’erano le cose un tempo”) di affrontare la storia con la logica di avere a disposizione un certo numero di vite (finite le quali ci sarà un “Game Over”) come nei primi titoli della saga di Crash Bandicot.

Fifa 21 – PC, PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch – 9 ottobre 2020

E come ogni anno, dopo PES, è il turno di FIFA. Anche FIFA non porta con se molte novità: il team di sviluppo si sta concentrando sullo sviluppo del gioco per next gen. Ormai i videogiochi di calcio li conosciamo molto bene, non serve neanche dilungarci molto. Io quest’anno sceglierei PES 2021: costa meno, e gioco a FIFA da una vita, quindi ho voglia di cambiare. Le uniche novità da segnalare sono delle modifiche alla modalità Ultimate Team (era ora, è sempre quella da mille anni ormai) e alcune migliorie al sistema di posizionamento, guidato dall’intelligenza artificiale, dei giocatori in campo, che saranno in grado di creare più occasioni da goal.

Watch Dogs Legion – PC, PlayStation 4, Xbox One, Google Stadia – 29 ottobre 2020

Facciamo un balzo a fine mese, dove chiudiamo con Watch Dogs Legion, terzo capitolo e sequel di Watch Dogs e Watch Dogs 2. La storia è ambientata nel 2026, dove un gruppo di hacker, grazie a potenti software, ha preso il controllo di tutta Londra. Nel gioco dovremo comporre una squadra di “hacker buoni” per fronteggiare gli “hacker cattivi”, dove ognuno dei quali avrà caratteristiche e abilità diverse più o meno adatte a portare a termine certi tipi di missione. Insomma, a differenza dei precedenti capitoli, avremo la possibilità di controllare più personaggi e non solo il protagonista. Sarà disponibile anche una modalità cooperativa fino a 4 giocatori, con la possibilità di continuare in “modalità cooperativa” la storia singlepalyer.

Segnala

Scritto da Michele Falcomer

"Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere". Con questa citazione di Enzo Ferrari, vivo la passione per la tecnologia, i videogiochi e il mondo dello sport, sapendo che si vive una volta sola!

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

Pixel 4a 5

Succulente novità in casa Google: dai Chromecast TV ai nuovi Pixel

man typing on keyboard

Smartwatch, Smartband o Sportwatch: quale scegliere