in

Quali sono i migliori accessori per MacBook?

E’ ora di tornare a parlare di Macbook. In questo articolo specifico andremo a vedere moltissimi accessori per l’ultrabook made in Apple in grado di semplificare e migliorare l’utilizzo della tecnologia nella nostra routine quotidiana.

Link Utili:
Dongle, Cavi e ConnettoriMouseTastiera
HDD EsternoPowerbankMonitorStand e Supporti
TappetiniPersonalizzazioniAssicurazioni
Una settimana con Macbook ProMac vs PCQuale Macbook?

Nell’articolo troverai molte categorie, per semplificare la navigazione ho preparato un piccolo menu di navigazione che trovi proprio sopra queste due-tre righe introduttive. Basta cliccare sul link per andare alla sezione desiderata. 

Dongle Cavi e Connettori

Prodotti suggeriti:
Aukey Adattatore USB C <-> 3.0HooToo 7 in 1
Satechi 7 in 1 HyperDrive 7 in 1

Il primo passo per un buon utilizzo di un MacBook è dotarsi di tutto il necessario per comunicare con l’esterno. I nuovi portatili Apple sono dotati di sole porte usb-c con standard Thunderbolt 3 in grado di supportare trasferimenti a velocità esorbitanti, circa 40 gbps. 

La velocità però non è l’unico vantaggio, tra i vari pro troviamo infatti l’universalità dell’interfaccia e la impossibilità a sbagliare il verso di inserimento del cavo. Tra gli svantaggi però troviamo l’inesistenza di prese usb-c al di fuori del settore Apple. Un esempio? Collegare un MacBook Pro 2018 alla rete cablata senza adattatori è impossibile.

Le cose da fare quindi sono due:

  • comprare un convertitore usb-c <-> usb 3.1/3.0/ecc…
  • comprare un dongle da attaccare al computer

In entrambi i casi ho la risposta, più o meno sensata o bella alle tue domande.

Convertitori Semplici Aukey

Per quanto riguarda i convertitori semplici, basta rivolgersi ad Aukey che offre la sua semplice soluzione a meno di 7€. Due piccoli aggeggio che fanno egregiamente il loro lavoro. Alla fine ti ritroverai con due porte usb standard da usare a tuo piacere. Il consiglio del produttore è quello di non metterle vicine, così non ci saranno interferenze col wifi.

Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Dongle con cavo: HooToo e Satechi

L’alternativa, come dicevo sopra, sono i dongle. Dei dispositivi più o meno piccoli che si interfacciano col Macbook attraverso la porta usb-c e con l’esterno attraverso le porte integrate, di solito troviamo: ethernet, presa passante per la ricarica (non dati, solo usb-c), sd, micro-sd, 3-4 porte usb standard e con un po’ di fortuna anche altro. Si differenziano in due macrosezioni, ovvero i dongle che si attaccano sul lato del computer e quelli che non lo fanno. Dei due, io preferisco i secondi. Si evitano inutili problemi di usura delle porte dei due dispositivi.

blank

Io per il mio Macbook ho scelto un HooToo 7 in 1, con il costo di 46€ porto a casa, in un solo dispositivo, 3 porte usb, 1 porta di ricarica, 1 presa ethernet RJ-45, 1 porta Micro SD ed 1 porta SD standard. L’alternativa è un dongle trovato su internet Satechi che costa 70€ ma garantisce 4k e Power Supply, una tecnologia che in soldoni permette la carica del Mac anche durante lavori pesanti.

39,99€
49,99
disponibile
1 nuovo da 39,99€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Dongle a lato del Macbook: HyperDrive

Prima di passare alla categoria successiva ti mostro un dongle che si attacca al lato del Macbook. Te ne propongo uno solo perché non mi piacciono, non mi entusiasmano ma questo è davvero ottimo: si tratta del HyperDrive 7 in 1 che rispetto ai dongle sopracitati anche anche la presa aux (presente nei nuovi macbook sul lato destro del dispositivo ma che sempre torna utile).

Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Adattatori

Per quanto riguarda i connettori ti lascio un elenco dettagliato:

Adattatori Type-C
– TypeC <-> JackApple – Amazon
– TypeC <-> HDMIApple – Amazon
– TypeC <-> USBApple – Amazon
– TypeC <-> EthernetApple – Amazon

Mouse

Prodotti Suggeriti:
Magic Mouse 2Logitech MX Master 2s

Magic Mouse 2

blank

Per quanto mi riguarda non posso non fare a meno di un mouse, ho segno il Magic Mouse 2 di Apple stessa e non me ne sono per niente pentito. Le sue gesture semplici e naturali mi hanno proprio attratto e fatto innamorare, e poi diciamocelo, la batteria è eterna. Dura tantissimo. Conclusione: acquisto assolutamente da fare, anche se il prezzo è un po’ eccessivo, parliamo infatti di ben 85€.

73,00€
85,00
disponibile
2 nuovo da 73,00€
5 usato da 58,11€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Logitech MX Master 2S

blank

L’alternativa per niente meno economica (lo si può trovare a prezzi inferiori del Magic Mouse ma di listino costerebbe molto di più) c’è il Logitech MX Master 2S in grado di garantire una precisione pazzesca attraverso i 4000DPI ed una interconnessione unica: ha sia la possibilità di essere collegato col bluetooth e quindi con Macbook sia con il ricevitore usb da usare sui computer non dati dell’altra interfaccia su Windows. Ed infine, diciamocelo, il fatto che sia ergonomico rende la nostra esperienza utente decisamente più appagante. Quello che non è altrettanto appagante è appunto il prezzo che purtroppo per noi si aggira sopra ai 110€.

56,00€
114,99
disponibile
28 nuovo da 56,00€
21 usato da 49,28€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Tastiere

Prodotti Suggeriti:
Magic Keyboard con TrackPadLogitech K780Logitech K380

Sul discorso tastiere invece ti do tre opzioni: avanzato, base, economico.

Ma prima ti racconto di una funzionalità che pochi sanno: attacca alla corrente il tuo macbook, connettigli una tastiera, un mouse ed uno schermo e lui può funzionare anche a guscio chiuso trasformandosi in un computer fisso. Perché ti dico tutto questo? Per farti capire che avere una tastiera potrebbe davvero cambiarti la vita.

Magic Keyboard

blank

La tastiera avanzata per me rimane la costosissima quanto funzionale Magic Keyboard con Tastierino Numerico originale Apple in grado di funzionare in realtà anche su iPhone e iPad, basta collegarli col blutooth ma questa è una delle molte chicche, come quello del guscio di prima, che non tutti sanno. Il prezzo è davvero salato, 150€.

129,00€
149,00
disponibile
2 nuovo da 129,00€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Logitech K780

blank

La tastiera base è la sempre universale quanto disponibile con layout italiano (caratteristica da non sottovalutare) Logitech K780 disponibile su Amazon a 103€. Anch’essa, come il mouse alternativo, offre il supporto anche a Windows tramite dongle usb. Offre anche il supporto a ben tre dispositivi, il passaggio da uno all’altro è semplice, basta premere un bottone. 

58,00€
103,99
disponibile
16 nuovo da 58,00€
3 usato da 51,04€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Logitech K380

blank

E se vogliamo scendere sotto ai 50€ in questo campo iniziamo a parlare di low cost, ti propongo quindi la Logitech K380 che pur non offrendo il tastierino numerico offre comunque grandi caratteristiche, tra le tante il funzionamento a 3 dispositivi. Attenzione ai dispositivi windows senza bluetooth: questa tastiera non dispone di interfaccia usb!

39,99€
46,99
disponibile
14 nuovo da 39,99€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Harddisk esterni

Prodotti Suggeriti:
G-Drive (AppleAmazon) – LaCie (AppleAmazon)

Non sempre siamo in grado di scegliere lo Storage giusto per il nostro macbook ma una volta fatto l’acquisto ci sarà impossibile aumentare la capacità di memorizzazione del nostro computer. Per questi casi l’unica soluzione è dotarsi di hard disk portatili. Il mio modesto consiglio è quello di comprarne due: uno da portare con noi con tutti i file del caso e uno da usare con il software di backup TimeMachine messo a disposizione e direttamente preinstallato sui Mac da Apple stessa.

G-Drive 1tb

Per il mio Macbook al momento ho preso un solo harddisk, mi sono fidato del Apple Store ed ho acquistato un G-Drive da 1tb a circa 85€.

114,56€
133,87
disponibile
5 nuovo da 91,33€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

LaCie 1tb

Le alternative riguardano unicamente i prezzi: troviamo un LaCie 1tb rugged a 95€ e un harddisk ssd Samsung T5 1tb a circa 179€.

98,35€
disponibile
41 nuovo da 98,35€
2 usato da 82,32€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Powerbank

Anker PowerCore 20100

E se l’elettricità vicino non ci sta o ci ha una powerbank o l’macbook si scaricherà. É Anker a venirci in contro con una soluzione dotata di 20100mAh e di PowerDelivery in grado di ricaricare il nostro Macbook anche sotto carico di lavoro elevato offrendo comunque supporto allo standard USB 3.0 per ricaricare al meglio anche tutti gli altri nostri dispositivi.

48,99€
disponibile
1 nuovo da 48,99€
1 usato da 46,09€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Anker PowerCore+ 26800

Anker però non ama la vita facile e decide di sfidarsi da sola con la PowerBank PowerCore+ 26800mAh con PowerDelivery a 30W e porte usb 3.0 5 e 4 Vatt. 

I prezzi per le due batterie sono rispettivamente di 49 e 70 euro.

Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Monitor

Prodotti Suggeriti:
Lg 27MD5KAAcer H277HUSamsung S24H850

Come dicevo nel capitolo dedicato alle tastiere è importante non sottovalutare la Modalità Display Chiuso che consente al MacBook di lavorare anche a guscio completamente chiuso se il computer è alimentato e connesso alla corrente, ad un mouse, ad una tastiera ed ovviamente al monitor stesso.

Lg 27MD5KA

blank

Questo LG è davvero spettacolare, lo schermo è un magnifico 5k di risoluzione 5120×2880 per 27 pollici. C’è il supporto alla gamma cromatica P3 e all’interfaccia Thunderbolt 3 che permette al MacBook di essere alimentato e connesso al Monitor con un solo semplice cavo. Quello che spaventa è il prezzo, unico elemento negativo del prodotto, che si aggira a più di 1.300€

1.392,28€
disponibile
1 nuovo da 1.392,28€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Acer H277HU

blank

Acer non delude e con questo H277HU ci offre grandi prestazioni ad un prezzo quasi accessibile. Si tratta di un display IPS Wide QHD di 25 pollici con risoluzione 2560×1440, luminosità 350 cd/m2 ma soprattutto alla immancabile presa USB-C in grado di alimentare e connettere il MacBook, al Monitor ed a tutte le periferiche collegate. Disponibile ad un prezzo di listino pari a 450€. Esiste anche la versione HD a 27″ a 221€!

Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Samsung S24H850

blank

Questo monitor di Samsung si presenta in 3 varianti: 24″, 27″ e 27″ regolabile in altezza. Si tratta in ogni modello di un WQHD PLS di risoluzione 2650×1440 con 5 nanosecondi di latenza. La vera figata è il supporto alla Daisy Chain, una funzione che permette di visualizzare su un secondo monitor i contenuti con la stessa risoluzione grazie ad un cavo DP.

I prezzi? Rispettivamente, a listino, di 499, 599 e 599 euro.

274,23€
499,00
disponibile
37 nuovo da 245,74€
blank Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Stand e Supporti

Prodotti Suggeriti:
TwelveSouthBestand

Questi tipi di accessori sono facoltativi quanto necessari, in determinate condizioni ci migliorano le condizioni di lavoro, in altre invece lo peggiorano. Dipende tutto dal nostro modo di fare.

Rimane che il Macbook a schermo spento con le dovute accortezze funziona e se riusciamo ad ottimizzare lo spazio su scrivania a nostra disposizione è tutto di guadagnato.

Stand TwelveSouth

blank

Per farlo potremmo usare lo Stand TwelveSouth che saldamente quanto elegantemente regge il nostro prezioso computer. Il costo non è dei più eccessivi, potrà essere nostro a meno di 45€.

59,99€
disponibile
17 nuovo da 59,99€
blank Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 08/16/2019 18:58

Supporto Bestand

blank

In grado di reggere anche iPhone oltre al Macbook questo supporto è utile a chi vuole alzare il computer magari per usarlo solo come monitor lasciando a portata di mano magari un mouse ed una tastiera bluetooth. Da non sottovalutare la buona postura che siamo portati a mantenere utilizzando il Supporto. Il prezzo? Meno di 35€!

Tappetini da scrivania

Basta cercare su Amazon per questa tipologia di accessori ma sarò sincero. Ho avuto qualche difficoltà a trovare un tappetino in grado di soddisfarmi a pieno. Girovagando un po’ ho trovato BUBM. Si tratta di una tappetino nero disponibile in due dimensioni 80×40 e 90×45 centimetri. É realizzato in pelle sintetica e composto in modo da essere utilizzato in ambo le direzioni.

BUBM lo troviamo su Amazon a 21 e 28 euro.

Personalizzazioni

Sticker

Siamo arrivati quasi a fine articolo. In questa sezione parliamo di personalizzazioni. Il modo più semplice per lasciare un tocco personale al nostro MacBook è quello di acquistare delle pellicole da attaccare sul case centrando e giocando con la mela morsicata.

Skin

blank

Se invece vuoi qualcosa di più speciale puoi optare per una Skin Fullbody. Le offre MobileOutiffitters ma trovi molte alternative su Amazon ed altri e-commerce.

Assicurazioni

Apple Care+

blank

Apple Care+ per Macbook, MacBook Air e MacBook Pro è il prodotto assicurativo offerto direttamente da Apple che in sintesi estende a 36 mesi la garanzia legale e copre fino a due danni accidentali facendo pagare all’utente unicamente una franchigia a seconda della tipologia del danno: 99€ per i danni allo schermo o al guscio esterno, o 259€ per i danni di altro tipo. Attenzione alla Batteria, la quale può essere sostituita gratuitamente nel periodo assicurato se la salute della batteria – ovvero la capacità della stessa che peggiora a causa della usura – scende sotto all’80%.

Il prezzo non è una costante, varia a seconda del modello scelto ed a seconda del paese in cui l’assicurazione viene acquistata. In alcune nazioni viene venduta l’assicurazione con protezione da furto.

SimpleSurance

blank

SimpleSurance da noi è conosciuta come “CliccaSicuro”. Si tratta di una azienda assicuratrice tedesca avente sede a Berlino. Tra i servizi offerti c’è l’assicurazione MacBook che protegge Danni al Display, Danni da Liquidi, Cortocircuiti, Danni Causati da Terzi, Errori di Azionamento, Incendio al dispositivo ed opzionalmente anche il furto.

L’assicurazione è assicurata, chiudo scusa per il gioco di parole, dal ben più noto Allianz Group e consiste in un pagamento unico in grado di offrire 12 o 24 mesi di assicurazione. Il costo anche qui dipende dal modello. Sul sito puoi provare ad inserire i dati del tuo computer per vedere quanto costa il servizio. Io ho provato a mettere quelli di un MacBook Pro 15″ con prezzo originale incluso tra i 3000 ed i 4000€: 1 anno senza protezione da furto semplice costa 164€ mentre 2 anni vengono 284€; se aggiungiamo la protezione contro il furto il prezzo salve a 210 e 355€,

Da notare bene

Per entrambi i prodotti assicurativi dobbiamo garantire all’ente assicuratore che il dispositivo sia integro e che funzioni correttamente. Le due aziende agiscono in modo differente ed entrambe hanno il diritto ad effettuare tutti i controlli del caso. In ambo i prodotti l’acquisto è soggetto all’anzianità del computer, se non ricordo male un mese per AppleCare e 6 mesi per SimpleSurance. In ogni caso è buona norma leggere tutti i fogli ed i schemi illustrativi del caso.


Rubrica Apple:

iPhone:
Guida all’acquisto iPhone Serie X
Guida all’acquisto iPhone precedenti
I migliori accessori per iPhone

iPad:
Guida all’acquisto iPad
I migliori accessori per iPad

Macbook:
Mac o Windows
Guida acquisto Macbook
Una settimana con MacBook Pro
I migliori accessori per Macbook

Segnala

Scritto da Massimiliano Formentin

Sono sempre stato un appassionato di tecnologia, il mio scopo con PcGenius è condividere questa mia curiosità con il mondo intero. Nella vita faccio anche altro: suono il pianoforte e mi occupo di web.

Cosa ne pensi?

0 punti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...