in

Rivoluzione in PosteMobile: Rete Vodafone e Fibra con OpenFiber e TIM

PosteMobile come molti di voi ben sapranno è l’operatore virtuale MVNO di Poste Italiane che permette ai clienti delle Poste e non solo di ricevere una sim per navigare, scrivere e messaggiare senza per forza affidarsi ai principali operatori sul mercato.

Un consiglio da PcGenius

PosteMobile offre alcune offerte davvero molto interessanti: la particolarità dell’operatore è quella di offrire delle offerte che nel tempo aumentano il proprio bundle e/o riducono il proprio costo mensile. Inoltre, è uno degli ultimi player ad offrire la navigazione internet basata sul tempo e non sulla quantità.

Prova a guardare le offerte:
Creami Relax100 (10€ -> 8€ al mese, fino a 100gb, chiamate ed sms incl.)
Internet 100 Ore (19€/mese per 100 ore di navigazione da pc)
Internet 30 Ore (9.90€/mese per 30 ore di navigazione da pc)

Le novità degli ultimi giorni sono veramente molto succose.

La prima riguarda il reparto mobile: in quanto MVNO, PosteMobile ha una propria numerazione delle sim, libertà di gestione degli accordi ma comunque deve appoggiarsi a qualcuno non possedendo fisicamente la propria rete. Per farla breve, ora PosteMobile aggancerà la rete Vodafone, terminando quindi il contratto di fornitura ed appoggio con WindTre.

La seconda notizia invece è una vera novità: anche PosteMobile punta alla rete fissa. Per entrare nel mercato l’operatore si è accordato sia con Open Fiber che con TIM. Così facendo, non appena sarà possibile iniziare la commercializzazione delle offerte, la maggior parte degli italiani potrà sottoscrivere un nuovo contratto ricevendo una copertura FTTH con entrambi gli operatori ed FTTC o ADSL, qualora fosse necessario, con la sola TIM.

Insomma i giochi si fanno (o si faranno) interessanti, Poste Mobile al momento conta 3 milioni di utenti, potrebbe aumentare notevolmente la propria presenza sul mercato e dare filo da torcere non tanto agli operatori principali come WindTre, Vodafone e Iliad ma piuttosto agli altri Full MVNO come Coop Voce, Fastweb Mobile, 1Mobile e così via.

Fonte: HWUpgrade

Segnala

Scritto da Massimiliano Formentin

Sono sempre stato un appassionato di tecnologia, il mio scopo con PcGenius è condividere questa mia curiosità con il mondo intero. Nella vita faccio anche altro: suono il pianoforte e mi occupo di web.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

wallpeper engine

Sfondi animati su PC Windows e Mac

cellbroadcast

IT Alert, al via da Ottobre al servizio digitale della Protezione Civile