in

Google Maps e Google News ora, anche in Italia, mostrano i dati sul Covid-19

Google Maps ora mostra una mappa della situazione epidemiologica anche nelle varie regioni italiane. Google News, invece, ha ora una scheda di riepilogo sui contagi, i decessi, le notizie e i trend di mobilità di tutto il mondo: Italia inclusa.

Google ha la grande capacità di poter attingere informazioni dal web intero. Lo scraping principale, sopratutto per alcune schede come per il Covid o le Elezioni Americane però, avviene tramite delle fonti certe, istituzionali o comunque accreditate.

Tramite Google News, potremo visitare una scheda che mostra le notizie recenti, la mappa dei contagi, i grafici sulle positività e i decessi nonché i trend di mobilità che abbiamo già avuto modo di conoscere dal primo lockdown dei primi mesi del 2020.

GNews Covid1
Screenshot di Google News sulle informazioni riguardanti l’emergenza sanitaria da Covid-19

Su Google Maps per Smartphone potremo avere accesso a delle informazioni similari a quelle presenti su Google News. Per attivare la funzione sarà sufficiente accertarsi di eseguire la versione più recente dell’app e, dopo averla aperta, assicurarsi di cliccare sul cerchietto dei lager in alto a destra: su dettagli mappa ora dovrebbe comparire anche Informazioni sul Covid-19 a sinistra di “3D” e sotto “Trasporto Pubblico”.

Maps Mobile Covid1
Maps Mobile Covid2

La funzione, che sembra mancante dalla versione desktop di Google Maps, può comunque essere integrata dalla pagina dedicata di Google News.

Segnala

Scritto da Massimiliano Formentin

Sono sempre stato un appassionato di tecnologia, il mio scopo con PcGenius è condividere questa mia curiosità con il mondo intero. Nella vita faccio anche altro: suono il pianoforte e mi occupo di web.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

81fe56854611df577d4bc8f0d2382285

Honor non è più proprietà di Huawei

woman using drawing pad while sitting in front of laptop

La didattica a distanza ora non consumerà più giga: ecco perché